Anniversario di Giuseppe Gioachino Belli: letture e convegni per celebrare il poeta di Roma

6 Set

belli_2_d0Riprendono le celebrazioni per il 150° anniversario della morte di Giuseppe Gioachino Belli (1791-1863), il più grande tra i poeti romani in dialetto, autore di quel “monumento alle plebi romane” che è il Commedione coi suoi 2.279 sonetti. Sabato 7 settembre, alle 17.30 nel cortile di Palazzo Braschi (Museo di Roma, piazza San Pantaleo 4), letture belliane con Gianni Bonagura, Anna Lisa Di Nola, Paola Minaccioni, Stefano Messina e Pino Cangialosi. Ingresso libero.

L’incontro, che dà il via a un corposo ciclo di convegni, conferenze, letture e inaugurazioni, si tiene nel giorno della nascita del poeta (7 settembre 1791) ed è a cura del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli in collaborazione con Roma Capitale (Assessorato Cultura, Sovrintendenza Capitolina Beni Culturali). Prima delle letture poetiche, i saluti e l’introduzione di autorità e addetti ai lavori tra cui l’assessore alla Cultura Flavia Barca, il sovrintendente Claudio Parisi Presicce e Marcello Teodonio, presidente del Centro Studi G.G. Belli.

Con il 7 settembre comincia la serie delle celebrazioni belliane: un convegno in otto sessioni di qui a dicembre, l’emissione di un francobollo commemorativo ad opera dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (sabato 19 ottobre 2013), due mercoledì al Teatro Argentina (27 novembre e 11 dicembre), l’inaugurazione di una lapide commemorativa a Palazzo Poli dove Belli abitò e scrisse i suoi sonetti (lunedì 2 dicembre 2013) e una mostra al Museo di Roma (dal 3 dicembre fino al 3 febbraio 2014). Il tutto, sempre a cura del Centro Belli con l’Assessorato capitolino alla Cultura (Sovrintendenza e Archivio Storico), in partnership con diverse istituzioni: i tre atenei cittadini (Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre), l’Istituto Nazionale di Studi Romani, l’Istituto Nazionale della Grafica, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, la Fondazione Besso, il Comune di Morrovalle (in provincia di Macerata, dove Belli soggiornò ospite della sua “musa”, la marchesa Vincenza Roberti Perozzi).

Il Commedione belliano, la più vasta raccolta di scritti in un dialetto italiano dell’Ottocento, è un caso nella storia della letteratura, per diverse ragioni e per la loro compresenza in un’unica e coerente vicenda creativa: carattere locale assieme a una dostojevskijana capacità di racconto universale dell’umano (un autore glocal, osiamo dire); sfiducia nella storia, fatalismo, senso dell’abisso eterno e – nel contempo – increspature pietistiche e dissimulati aneliti verso la cultura europea; crudezza nel dare conto dello stato delle cose, temperata da tipiche “virtù” romane: ironia e una perfino amorevole bonomia.

Soprattutto, quell’ambivalenza su più livelli (descrizione oggettiva e partecipazione, adesione formale all’etica corrente e sua latente ripulsa, l’ordine del mondo dato come ineluttabile e lo scatto di un’intima ribellione) che fa di Belli, con la sua marginalità rispetto alle correnti culturali coeve – e in forza di essa – un precursore a suo modo della modernità. Belli, letterato d’Arcadia e censore a libro paga dello Stato Pontificio, incrocia il suo genio con le durezze della censura papale: il risultato è una sorta di doppia vita, come avverrà per Svevo o per Pessoa, e l’invenzione della figura dello scrittore-cronista dedito alla registrazione neutra e impietosa di fatti e umori. Come sarà, mutatis mutandis, per il nouveau roman francese o per i minimalisti americani alla Leavitt.

Per informazioni chiamare lo 060608, il contact center di Roma Capitale per la cultura e il turismo.

Fonte: Comune di Roma

Annunci

Una Risposta to “Anniversario di Giuseppe Gioachino Belli: letture e convegni per celebrare il poeta di Roma”

  1. alepeluso 6 settembre 2013 a 3:30 pm #

    L’ha ribloggato su alessandrapeluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: