Il diario dipinto di Frida Kahlo torna in libreria

19 Mar

Il diario dipinto (1946-1954) di Frida Kahlo è un resoconto intimo del decadimento fisico da lei vissuto nei suoi ultimi dieci anni, inframmezzato con ricordi del passato.
In 171 pagine l’artista racconta in linguaggio cifrato gli amori di un tempo e il rapporto ambivalente con Diego Rivera. Nelle sue pagine sarebbe anche contenuta la prova del suicido dell’artista; Frida scrive, infatti, di sperare in una fine felice e senza ritorno: “Espero alegre la salida, y espero no volver jamás” (“aspetto felice la partenza e spero di non tornare mai più”). A pagina 134 si trova un altro pensiero di Frida Kahlo che in seguito sarà spesso citato: “Pies para que los quiero, si tengo alas pa’ volar” (“Piedi, perché li voglio / se ho ali per volare?”).
In pagine piene di umorismo e di fantasia, Frida Kahlo trasforma gli eventi più drammatici della sua vita in una rassegna colorata di ricordi surreali.

In occasione della mostra FRIDA KAHLO alle Scuderie del Quirinale Electa pubblica il facsimile del diario dell’artista.
Il volume dal titolo Il diario di Frida Kahlo Un autoritratto intimo è il fac simile integrale del manoscritto, accompagnato da un’introduzione dello scrittore messicano Carlos Fuentes, scomparso nel 2012. Il testo scritto negli anni 1944 – 54 racchiude pensieri, poesie e sogni, ma soprattutto riflessi oni legate alla relazione tempestosa con il marito Diego Rivera e il dolore fisico sempre crescente dovuto al brutale incidente del 1927. Le pagine sono spesso illustrate da acquerelli che si intrecciano con la scrittura, l’impegno politico e i simboli legati ai miti della tradizione messicana da cui Frida traeva ispirazione per realizzare le sue opere, la scrittura della pittrice è rapida, rivela l’immediatezza della sensazioni appena provate, trasmesse subito su carta per renderle indelebili. Un racconto che testimonia la forza di una donna che ha sopportato costantemente innumerevoli sofferenze fisiche e affettive, ma la cui creatività è sempre restata inesauribile, il diario è un autoritratto letterario e un documento prezioso per comprendere la personalità e l’iter creativo dell’artista messicana, la cui arte, la personalità tormentata e l’indole rivoluzionaria ha affascinato e continua ad affascinare il mondo.
Torna in libreria a maggio 2014 il facsimile del diario di Frida Kahlo scritto durante gli ultimi dieci anni della sua vita. Un libro d’artista in cui le illustrazioni accompagnano la scrittura rapida dell’autrice, a volte intrecciandosi ad essa. I disegni, principalmente acquerelli (70), rivelano un tratto più spontaneo e meno conosciuto dell’artista messicana.

  • introduzione di: Carlos Fuentes
  • pagine: 296
  • illustrazioni: 344

Vedi anche:

friedadiary

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: