Archivio | novembre, 2014

Alberi di Natale, Presepi e luminarie di Natale 2014 a Roma

27 Nov

Dall’8 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, l’elenco dei Presepi, Alberi di Natale e Luminarie che decorano Roma.

Un albero verrà piantato a piazza Venezia, un altro al Colosseo e a piazza Navona ci sarà un presepe. Giochi di luci daranno vita alle bandiere di tutte le nazioni installate in via del Corso, addobbi anche al Pigneto e Tor Sapienza.

Dove ammirare gli abeti natalizi:
– Piazza San Pietro
– Piazza Risorgimento
– Piazza Venezia
– Piazza S. Lorenzo in Lucina
– Piazza San Salvatore in Lauro
– Largo Goldoni
– Colosseo (area)
LEGO al MAXXI! Costruisci con noi il tuo Natale

Dove ammirare i Presepi:
– Piazza San Pietro
– Piazza Navona
Mostra “100 Presepi”, Sale del Bramante in Piazza del Popolo
– Museo Tipologico Internazionale del Presepio “Angelo Stefanucci”, Via Tor de’ Conti, 31/A (presso Chiesa dei SS Quirico e Giulitta)
– Museo Nazionale delle Tradizioni Popolari
Presepio dei Netturbini romani, Via dei Cavalleggeri, 5
Presepe animato di Penna in Teverina, Cortile del Vignola, Piazza Navona, 45
Grande Presepe artistico nella chiesa Nostra Signora di Valme, Via di Vigna Due Torri, 82
Presepe di sabbia di Casal Bertone Via Morozzo della Rocca, 5

Dove ammirare le luminarie
– Via del Corso, via di Ripetta, via del Babuino, via Frattina, via Borgognona
– Via Condotti
– Via dei Banchi Nuovi, via di Santo Spirito, via dei Banchi Vecchi, via del Pellegrino, via di Monserrato.
– Via dell’Orso, via dei Gigli d’Oro, via dei Soldati, vicolo della Palomba, via di Torre Argentina, via della Rotonda, via dei Cestari, piazza di S. Chiara, via di S. Chiara, via S. Caterina da Siena, via Pie’ Di Marmo, Via della Palombella, salita de’ Crescenzi, via Arco della Ciambella, via di S. Eustachio, via Monterone, via del Teatro Valle, via della Dogana Vecchia, via di S. Ignazio, via del Gesù, piazza della Pigna, via Giustiniani, via dei Redentoristi, piazza S. Eustachio, piazza Rondanini, piazza dei Caprettari e via Tomacelli.
– Via dell’Angioletto, via Urbana, via del Boschetto, via Leonina, via dei Serpenti, via Panisperna, via degli Zingari e via Cavour (dal civico 78 al 216)
– Via Merulana, via dello Statuto e Largo Brancaccio
– Isola pedonale del Pigneto
– Via Ugo Ojetti
– Via Ludovico Pavoni a Tor Pignattara
– Piazza De Cupis a Tor Sapienza

Fonte: 060608.it

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

Un abete a piazza Venezia, un altro al Colosseo, il presepe a piazza Navona rappresentano ormai la tradizione delle decorazioni cittadine per il periodo di Natale e delle feste di fine anno. Ma quest’anno i simboli delle feste più importanti del calendario arrivano nei municipi e nelle periferie per iniziativa del Campidoglio, in collaborazione con le associazioni di commercianti che finanzieranno gli addobbi.

Ogni municipio avrà un abete proveniente dalla Val di Fiemme e certificato da coltivazioni per la produzione del legname. A via del Corso i giochi di luce riprodurranno le bandiere di tutte le nazioni, al Babuino creeranno invece un manto di orchidee. Via Frattiva isserà alberi illuminati e via Borgognona avrà un cielo di luce.

Andando verso la periferia, l’isola pedonale al Pigneto, via Ludovico Pavoni a Tor Pignattara e piazza De Cupis a Tor Sapienza saranno illuminate da una pioggia di luce fornita da Acea.

E poi, ancora, la zona di Campo de’ Fiori con luci in via dei Banchi Nuovi, via di Santo Spirito, via dei Banchi Vecchi, via del Pellegrino, via di Monserrato. A Monti luci su via dell’Angioletto, via Urbana, via del Boschetto, via Leonina, via dei Serpenti, via Panisperna, via degli Zingari e per un tratto di via Cavour. All’Esquilino si illumineranno via Merulana, via dello Statuto e largo Brancaccio. Nelle vie dello shopping e nei vicoli più centrali spazio alle luminarie a via dei Condotti, via di Ripetta, via dell’Orso, via dei Gigli d’Oro, via dei Soldati, vicolo della Palomba, via di Torre Argentina, via della Rotonda, via dei Cestari, piazza di S. Chiara, via di S. Chiara, via S. Caterina da Siena, via Pie’ Di Marmo, Via della Palombella, salita de’ Crescenzi, via Arco della Ciambella, via di S. Eustachio, via Monterone, via del Teatro Valle, via della Dogana Vecchia, via di S. Ignazio, via del Gesù, piazza della Pigna, via Giustiniani, via dei Redentoristi, piazza S. Eustachio, piazza Rondanini, piazza dei Caprettari e via Tomacelli.

Tra i finanziatori dell’iniziativa natalizia, l’Associazione Commercianti e Artigiani di via dei Banchi Nuovi, Associazione via dei Banchi Vecchi, Stella McCartney Srl, Alessandro Risi, Associazione Artigiani via dell’Orso, Associazione di Strade La Rotonda, Associazione Progetto Tomacelli, Associazione via del Babuino, Associazione via dei Condotti, Associazione via Merulana, via dello Statuto e Laura Rossi International.

 Fonte: Comune di Roma

Annunci

Stadio Olimpico: i concerti del 2015

27 Nov

I concerti in programma nel 2015 allo Stadio Olimpico di Roma:

Programma in continuo aggiornamento

MAGGIORI INFORMAZIONI

Vedi anche:

RomArt 2015, Biennale Internazionale di Arte e Cultura a Roma

25 Nov

RomArt 2015, Biennale Internazionale di Arte e Cultura a Roma dal 15 al 18 maggio 2015: la più grande capitale mediterranea diventa la culla dell’Arte e della Cultura Internazionale.

Roma capitale, nel suo avveniristico spazio fieristico della Nuova Fiera di Roma, ospita la prima edizione di ROMART.
Pittura, Scultura, Grafica, Fotografia, Video e Digital Art, e tante altre espressioni artistiche. Vecchi e nuovi talenti, risultato di una attenta curatela e di una oculata selezione da parte del comitato scientifico, vengono presentati in circa 17.000 mq allestiti per un grande evento di risonanza mondiale. Nel polo espositivo tra i più grandi e accreditati di Europa, opera architettonica firmata Tommaso Valle, centro nevralgico posizionato in modo strategico nel centro Italia, si sviluppano importanti collegamenti tra vecchi e nuovi mercati, vecchi e nuovi mondi.
Artisti provenienti da ogni parte del mondo, danno vita a quello che è destinato a diventare un evento da ricordare.

PROGRAMMA IN AGGIORNAMENTO

I numeri dell’evento:
17.000 mq di esposizione
5.000 opere
1.000 artisti
8 premi
8 sezioni
3 giurie

SITO UFFICIALE

RomArt 2015, Biennale Internazionale di Arte e Cultura Nuova Fiera di Roma

Concerto di Natale: Gospel in esclusiva per i Titolari MasterCard, mercoledì 17 dicembre 2014 all’Auditorium Parco della Musica

24 Nov

Concerto di Natale: Gospel in esclusiva per i Titolari MasterCard, mercoledì 17 dicembre 2014 all’Auditorium Parco della Musica.

Il Natale si avvicina e MasterCard, grazie al programma Priceless Rome, ti offre la possibilità di assistere in esclusiva, mercoledì 17 Dicembre alle ore 19.30, ad uno dei più attesi concerti Gospel di Roma di questo Santo Natale 2014. Pastor Patrick George & United Praise Up Choir: un coro pieno di energia voglioso di infondere gioia, allegria e la magia del gospel nei propri spettatori.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Informazioni sul coro:

Pastor Patrick George entra nella storia della musica Gospel fondando gli United Praise Up Choir, un coro composto da 10 talentuosissimi cantanti provenienti da Sud dell’Inghilterra, precisamente da Luton, Londra, Hemel e Hitchin. La forza che sprigionano è cresciuta di concerto in concerto fino a farli diventare uno dei cori di spicco dell’intero Regno Unito!

Il loro repertorio spazia dal Gospel Tradizionale al Jazz all’R’n’B alla musica classica, con influenze Rock e Pop, così come le loro composizioni originali. E’ un coro multiforme, flessibile, generoso, capace di creare sempre magiche armonie con qualunque formazione si presenti. United Praise Up Choir è rinomato per i gospel up-tempo mozzafiato, il naturale swing, gli arrangiamenti R’n’B ma anche soulfull e traditional, le spettacolari coreografie e i virtuosismi vocali. Il coro, che attualmente conta 10 membri, si è esibito nei migliori Teatri e nelle più prestigiose Cattedrali del Regno Unito.

Nel 2013 hanno raggiunto le semifinali della settima serie televisiva “Britain’s Got Talent” con la produzione Gospel Singer Incognito. Simon Cowell, autore e fondatore del format ormai diffuso in tutto il mondo li definisce “il miglior coro mai avuto nello show”.

In esclusiva solo per MasterCard potrai assistere in anteprima con i tuoi cari al concerto di Natale Gospel a porte chiuse di questo coro d’eccezione, che aprirà il Roma Gospel Festival all’Auditorium Parco della Musica.
In più un piacevole aperitivo di benvenuto offerto da MasterCard.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Concerto di Natale, Gospel in esclusiva per i Titolari MasterCard

Vivi i musei: 6-7-8 dicembre 2014 aperture straordinarie ed eventi gratuiti nei musei di Roma

21 Nov

Sabato 6 dicembre torna Musei in Musica: dalle 20 alle 2.00 in programma concerti, danza e spettacoli.

Domenica 7 dicembre per i residenti a Roma ingresso gratuito nei Musei in Comune.

Domenica 7 dicembre ingresso gratuito per tutti nei Musei Statali.

Domenica 7 dicembre Giornata Nazionale dell’Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro

Lunedì 8 dicembre apertura straordinaria dei Musei in Comune.

Dal 6 dicembre al 6 gennaio tanti eventi e spettacoli in programma nei 7 musei ad ingresso gratuito.

Sito ufficiale

Vedi anche:

Durante la notte di Musei in Musica tutti potranno condividere la propria esperienza su Facebook e Twitter e partecipare ad un contest su Instagram utilizzando l’hashtag #MUSica14. I tre autori delle foto più belle, scelte dalla nostra community e dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, avranno la possibilità di ricevere due biglietti a scelta tra le mostre: “Henri Cartier-Bresson”, “Tiepolo: I colori del disegno” e “Artisti dell’Ottocento: Temi e Riscoperte“.

Un lungo weekend immersi nella cultura: sabato 6 dicembre torna Musei in Musica: dalle 20 alle 2 in programma concerti, danza e spettacoli; dal 6 dicembre al 6 gennaio tanti eventi e spettacoli nei 7 musei ad ingresso gratuito; domenica 7 dicembre ingresso gratuito per i residenti a Roma nei Musei in Comune; lunedì 8 dicembre apertura straordinaria dei Musei in Comune.

Condividi lo speciale weekend con #vivimusei su Facebook, Twitter e Instagram.

Dal 6 all’8 dicembre cittadini e turisti potranno vivere pienamente i musei e gli altri spazi culturali della città, grazie a un lungo weekend di speciali iniziative culturali promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
Tre giorni consecutivi, dal sabato al lunedì, che forniscono un’occasione imperdibile per scoprire il patrimonio artistico e l’offerta culturale della Capitale, immergendosi nelle atmosfere suggestive di siti prestigiosi e ricchi di fascino.

Sabato 6 dicembre dalle 20.00 alle 02.00 torna il grande evento MUSEI IN MUSICA, per la sua VI edizione, con tantissimi spettacoli di musica e danza che animeranno musei civici, musei statali, musei privati, istituti stranieri, università, e altri spazi culturali, per una full immersion musicale fino alle 2 di notte (ultimo ingresso ore 01.00), a cui si potrà partecipare pagando il biglietto simbolico di 1 euro per accedere a ogni museo coinvolto, salvo che non sia diversamente indicato. Con lo stesso biglietto, sarà possibile visitare anche le mostre temporanee ospitate e le collezioni permanenti.
Nel caso della mostra di Cartier-Bresson al Museo dell’Ara Pacis è previsto il pagamento del biglietto d’ingresso ordinario.
L’ingresso sarà invece totalmente gratuito per gli eventi che, nell’ambito della manifestazione, si svolgeranno presso 6 dei 7 “piccoli tesori” (divenuti ad ingresso gratuito dalla fine di agosto: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina), la cui programmazione culturale partirà in occasione di Musei in Musica, per proseguire fino al 6 gennaio 2015.

Domenica 7 e lunedì 8 dicembre prosegue il fine settimana culturale nella Città Eterna.
Domenica 7 dicembre, infatti, i residenti a Roma potranno entrare gratuitamente nei Musei Civici (salvo per la mostra Henri Cartier-Bresson al Museo dell’Ara Pacis), come ogni prima domenica del mese (eccetto Casa Museo Alberto Moravia)

E lunedì 8 dicembre, in occasione del ponte dell’Immacolata, tutti i Musei Civici (eccetto Casa Museo Alberto Moravia) saranno straordinariamente aperti al pubblico con le tariffe ordinarie.

Ma, in queste due date, la straordinaria fruizione delle bellezze culturali della città è ulteriormente rafforzata dalla possibilità di assistere gratuitamente ad alcuni prestigiosi spettacoli, nell’ambito della programmazione dei 7 piccoli musei.

Dalla notte di Musei in Musica sarà possibile condividere la propria visita ai musei anche con gli hashtag #vivimusei e #7museigratis.

Per poter effettuare un tour degli spettacoli evitando il traffico, Bicicletta Italiana, in occasione dei Musei in Musica, offre un servizio di noleggio biciclette a un prezzo scontato del 20%. Fino alle ore 2.00 resteranno aperte le due ciclo stazioni situate in via A. Brunetti e presso il Parcheggio Saba di Villa Borghese. Noleggiando la bicicletta nella ciclo stazione di Villa Borghese, si usufruirà di tariffe agevolate per la sosta.

viviimusei

25 novembre 2014: Roma dice No alla violenza contro le donne

19 Nov

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che si celebra martedì 25 novembre, Roma Capitale promuove numerose iniziative su tutto il territorio cittadino.

Evento centrale della giornata alle 17 in piazza del Popolo, con l’illuminazione artistica e le performance live di urban art. Presenti alla manifestazione il sindaco Ignazio Marino, l’assessora alle Pari Opportunità, Alessandra Cattoi, la presidente della Commissione delle Elette, Daniela Tiburzi, altre/i componenti della Giunta, consigliere e consiglieri dell’Assemblea capitolina, la presidente di Acea Catia Tomassetti.

Piazza del Popolo, grazie al contributo di Acea, verrà illuminata di rosso, colore simbolo della ricorrenza, e verranno proiettate delle parole chiave contro la violenza sulle donne sulle mura circolari della Piazza.
Quattro street artist del progetto MURo (Museo di Urban Art di Roma), Diavù, Camilla Falsini, Rita Petruccioli e Mr. Thoms, si esibiranno in performance live di Urban Art ispirate al tema della violenza.

In serata in tutti i municipi della Capitale, in luoghi più legati al quotidiano, come metro e centri commerciali, verranno rappresentate nei luoghi della quotidianità, come metro e centri commerciali, di tutti i municipi della Capitale, 15 pièce teatrali tratte da “Storie di donne” di Betta Cianchini.
In programma anche uno spettacolo, tra musica e letture, nella Sala dell’Esedra di Marco Aurelio ai Musei Capitolini .

25 novembre 2014, Roma dice No alla violenza contro le donne

 

Rock in Roma 2015 all’Ippodromo delle Capannelle

17 Nov

Anche nel 2015 torna Rock in Roma, all’Ippodromo delle Capannelle. Ecco i concerti in programma:

Programma in continuo aggiornamento MAGGIORI INFORMAZIONI Vedi anche:

Domeniche senza auto: 16 novembre e 28 dicembre 2014

13 Nov

Domenica 16 novembre è la prima delle domeniche di blocco della circolazione in città, all’interno della Fascia Verde.

Stop al traffico privato tra le 7.30 e le 12.30, poi tra le 16.30 e le 20.30. Le due domeniche senz’auto (l’altra sarà il 28 dicembre, con le medesime modalità) sono state programmate dalla Giunta capitolina come tassello dell’opera di prevenzione e contenimento dell’inquinamento atmosferico. La giornata non è solo occasione per andare a piedi o in bicicletta: il Campidoglio (Assessorato all’Ambiente e Municipi) ha messo a punto un ampio programma di incontri e attività, tutti all’insegna dei temi ambientali: qualità dell’aria, pulizia del verde pubblico, decoro urbano “partecipato”.

“Le domeniche di blocco del traffico veicolare, oltre a contenere le emissioni inquinanti, contribuiscono a sensibilizzare la cittadinanza sui problemi relativi all’inquinamento e alla diffusione di modelli e stili di vita sostenibili e responsabili. Molti Municipi hanno scelto le tematiche ambientali e del decoro partecipato per trascorrere la prima di questo ciclo di domeniche a piedi”, ha dichiarato l’assessore all’Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti di Roma Capitale, Estella Marino, annunciando la prima domenica a piedi.

Domenica mattina l’Assessore è a viale Marconi (Municipio XI) insieme al gruppo “Retake Marconi”, al Consorzio Commercianti Arvalia-Marconi, ai Pics e all’Ama per ripulire la zona. Gli interventi di decoro partecipato, coordinati dall’assessore municipiale all’Ambiente, Manuele Marcozzi, termineranno domenica 14 dicembre con la pulizia di piazza Righi.

L’assessore Estella Marino si sposta poi al Pincio per partecipare alle iniziative sul tema dell’inquinamento promosse dall’assessore all’Ambiente del Municipio I, Anna Vincenzoni. Dalle 10 alle 13, il CNR illustra i sistemi che si stanno adottando a Roma per la misurazione dei vari tipi di inquinamento atmosferico: facendo alzare in volo un drone si possono individuare diverse sostanze e le variazioni degli inquinanti nell’aria. Contestualmente prosegue la campagna informativa sull’amianto con l’aiuto di Aiea e dell’Aciconsult, che porta una teca di vetro con all’interno frammenti di eternit per mostrare come il materiale evolve in sempre maggiore nocività.

All’insegna del decoro partecipato è anche la giornata di pulizia e manutenzione del parco del Caravaggio, organizzata dal Gruppo Scout RM 51 e patrocinata dall’assessore all’Ambiente del Municipio VIII, Emiliano Antonetti. Si inizia alle ore 11 armati di buona volontà e abbigliamento adeguato.

“Ri-Ciclabile Monte Mario – Monte Ciocci” è il titolo dell’iniziativa organizzata da cittadini in sinergia con l’amministrazione del Municipio XIV. Appuntamento alle 10.30 all’accesso del “parco lineare” di via dei Monfortani per una giornata all’insegna dell’amicizia, dell’ecologia e dell’impegno per i beni comuni. Chi vuole partecipare alla pulizia si può munire di zaino, buste di plastica, guanti protettivi, scopa e paletta. Durante la passeggiata alcuni rappresentanti dell’ente regionale Roma Natura illustrano argomenti di educazione ambientale e sviluppo sostenibile.

L’I.T.C.G. Carlo Matteucci, nel Municipio III, nell’ambito delle attività del progetto “Green School – Green Job”, organizza “Nontiscordardime”: una giornata di volontariato per docenti, studenti e famiglie. Obiettivo, sistemare gli spazi verdi della sede succursale di via Rossellini, con pulizia e potatura delle siepi e la piantumazione di alberi da frutto e di piante aromatiche. L’appuntamento è alle 9 per finire con una sorpresa gastronomica all’ora di pranzo.

“Quella delle domeniche a piedi – ha concluso l’assessore Estella Marino – è davvero un’occasione per godere la città e per essere protagonisti attivi sul territorio all’aria aperta”

Per tutte le informazioni sull’estensione della Fascia Verde, sui veicoli esentati e sull’ Ordinanza del Sindaco vedi le pagine del Dipartimento Tutela ambientale – protezione civile.

Fonte: Comune di Roma

domenicheapiedi14_d0

La Grande Arte al cinema

10 Nov

Nei cinema di tutta Italia una serie di proiezioni dedicate all’Arte.

I PIÙ IMPORTANTI MUSEI DEL MONDO E LE MOSTRE PIÙ ATTESE DELLA STAGIONE RACCONTATI DALLA SETTIMA ARTE

Da ottobre 2014 prendono vita sul grande schermo sette visite esclusive: L’Hermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani 3D, Matisse, Vermeer, Rembrandt,  Van Gogh, Gli Impressionisti

I MARTEDI’ DELL’ARTE
Per un’esperienza immersiva unica in esclusiva nelle sale cinematografiche di tutto il mondo

Dopo il grande successo della scorsa stagione, che ha portato decine di capolavori della storia dell’arte in più di 1.000 sale cinematografiche di tutto il mondo, continuano gli appuntamenti con La Grande Arte al Cinema. Un’inedita serie di eventi cinematografici che, a partire da ottobre e grazie alla tecnologia del cinema digitale, faranno condividere ancora una volta in contemporanea mondiale tutta la ricchezza dell’arte e dei luoghi che ne sono custodi. Dalla storia affascinante e misteriosa del Museo dell’Hermitage, che quest’anno celebra il suo 250esimo anniversario, ai “dipinti con le forbici” di Matisse; dagli stupefacenti Musei Vaticani in 3D al grande ritorno a casa de La ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer; dalla grandiosa retrospettiva su Rembrandt all’attesissimo appuntamento dedicato a Vincent Van Gogh a 125 anni dalla sua morte. Per chiudere trionfalmente con tutta la poesia dell’arte degli Impressionisti.Questi tour cinematografici esclusivi, firmati dalle più importanti produzioni internazionali, guideranno la platea delle sale alla scoperta di artisti, dipinti e spazi museali d’eccezione in sette straordinari appuntamenti: sarà come essere in quei luoghi e di fronte a quelle opere come ospiti d’eccezione e con guide assolutamente fuori dal comune.
Osservare quadri e sculture nel dettaglio, ascoltare il racconto degli organizzatori, entrare nelle segrete stanze e negli spazi in genere inaccessibili che hanno visto la mostra prendere forma: un’occasione unica per tutti gli appassionati d’arte, di viaggi e di cultura alla scoperta di storie che segnano il nostro modo di essere e di vivere.

Vedi anche:

CALENDARIO

Martedì 14 ottobre | HERMITAGE | 250° anniversario
E’ il 1764 quando la zarina Caterina II, l’amica di penna di Voltaire e Diderot, acquista 225 dipinti della raccolta d’arte di un mercante berlinese: nasce così in pieno secolo illuminista il primo germe dell’Hermitage, il Museo di San Pietroburgo che rappresenta una delle mete più amate dei viaggiatori di tutto il mondo. La zarina lo immagina come un luogo isolato, un eremo non lontano dalla Prospettiva Nevskij e con una magnifica vista sul fiume Neva: “un petit ermitage” dove godersi momenti di rigenerante riposo circondata solo da pochi amici intimi e da opere d’arte. 250 anni dopo, l’Hermitage celebra il suo anniversario e lo fa con un evento cinematografico impressionante. Il tour esclusivo guiderà gli spettatori all’elettrizzante scoperta di alcuni dei 3 milioni di pezzi conservati nel sontuoso scrigno di San Pietroburgo. Da quel fatidico 1764 la collezione si è allargata a dismisura: la zarina Caterina non mancò infatti di allargare pian piano la preziosa raccolta. Né furono da meno gli altri zar della dinastia Romanov, che anno dopo anno arricchirono la collezione aprendola al pubblico a metà Ottocento, quando per le vie della città si incontravano i grandi scrittori russi, Puškin, Gogol, Dostoevskij, Tolstòj e Čechov…

Martedì 4 novembre | MUSEI VATICANI IN 3D
Uno straordinario viaggio in compagnia del Direttore dei Musei, il Prof. Antonio Paolucci, alla scoperta delle più suggestive opere d’arte raccolte in due millenni di storia. Dai capolavori della statuaria classica alla Pietà di Michelangelo, fino alle sculture moderne di Fontana; dai dipinti di Giotto, Leonardo Da Vinci e Caravaggio a quelli di Van Gogh, Chagall e Dalì; dagli affreschi delle Stanze di Raffaello agli spettacolari capolavori michelangioleschi della Cappella Sistina come la “Creazione di Adamo” e il maestoso “Giudizio Universale”. Una megaproduzione realizzata da una troupe di 40 professionisti che hanno esplorato in lungo e in largo i Musei Vaticani. Per la prima volta le telecamere Ultra HD 4K/3D e la tecnica di dimensionalizzazione utilizzata al cinema da James Cameron e Tim Burton vengono portate all’interno dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina. Una produzione firmata Sky in collaborazione con la Direzione dei Musei Vaticani.

Martedì 9 Dicembre | MATISSE
Dalla Tate Modern di Londra. Costretto dalla malattia ad abbandonare la pittura per dedicarsi ai suoi “dipinti con le forbici”, Matisse realizza celebri collages, l’arte cui questa mostra è dedicata. L’evento al cinema svelerà così un mondo intimo in un dietro le quinte emozionante alla scoperta dell’artista della “gioia di vivere”, la “belva” che spinse all’estremo i principi impressionisti trasformando i propri quadri in pura sintesi di linee e colori. Il film sarà arricchito da rare immagini di repertorio di Matisse al lavoro. L’Observer lo ha definito “uno spettacolo meravigliosamente orchestrato” da cui emerge il fulgore immenso e gioioso degli ultimi lavori di Matisse.

Martedì 13 Gennaio 2015 | LA RAGAZZA CON L’ORECCHINO DI PERLA
Di Vermeer (e altri tesori del Museo Mauritshuis)
Tracy Chevalier ne fece la protagonista del proprio romanzo da milioni di copie vendute (dal quale fu tratto il film premio Oscar di Peter Webber con gli eccezionali Scarlett Johansson e Colin Firt). 350mila sono stati i visitatori che in tre mesi sono corsi a incontrarla nel corso della mostra bolognese. L’opera di Jan Vermeer si offre oggi al pubblico in tutta la sua silenziosa e aggraziata bellezza. Concluso un tour di due anni nei più importanti musei del pianeta, dove ha incontrato oltre 1,2 milioni di spettatori, la gemma di Vermeer torna al Museo Mauritshuis restaurata e pronta a raccontare la sua storia.

Martedì 10 Febbraio 2015 | REMBRANDT
Dalla National Gallery di Londra e dal Rijkmuseum di Amsterdam prende il via un viaggio alla scoperta dell’artista protagonista assoluto del secolo d’oro olandese: un viaggio tra i segreti dei volti che, come diceva Ernst H. Gombrich, solo gli occhi sagaci e attenti di Rembrandt paiono riuscire a svelare. Uno straordinario ed imperdibile appuntamento alla scoperta del Rembrandt ricco e rivoluzionario degli ultimi anni, con la serie di autoritratti e gli eccezionali chiaro scuri de La Ronda di Notte, in un mix di storia di vita dell’artista e di dietro le quinte della mostra.

Martedì 14 Aprile 2015 | VAN GOGH
E’ probabilmente l’artista più amato di tutto il mondo. Il più studiato, copiato, ammirato. Ed è proprio il Museo Van Gogh di Amsterdam ad aprire per la prima volta le sue porte al cinema e mostrare i suoi tesori in un film evento sorprendente che celebrerà il 125° anniversario della morte dell’artista. Grazie alla stretta collaborazione con gli esperti del Museo, gli spettatori potranno gustarsi su grande schermo i capolavori coloratissimi dell’artista mentre gli ospiti appositamente invitati getteranno nuova luce sulla figura di Vincent Van Gogh.

Martedì 26 Maggio 2015 | GLI IMPRESSIONISTI
da Parigi, Londra e gli Stati Uniti. Uno straordinario tour alla scoperta dei pionieri di una rivoluzione che ha stravolto il mondo dell’arte raccontata attraverso una nuova sorprendente mostra sul collezionista d’arte parigino Paul Durand-Ruel, primo paladino degli impressionisti sin da quando nel 1886 li espose a New York, facendo conoscere ai ricchi americani la rivoluzionaria pittura francese moderna. Sarà un’immersione nel mondo di Cezanne, Monet, Degas e compagni, gli artisti della rottura che sarebbero diventate icone della cultura moderna.

Vedi anche:

La Grande Arte al Cinema

Spray 4 Your Rights: street art a Roma per il sociale

8 Nov

Dopo il grande successo riscosso dallo Step#1 dell’iniziativa “Spray for Your Rights”, che ha visto protagonista lo street artist brasiliano Eduardo Kobra, il quale ha donato alla città di Roma lo splendido murales dedicato a Malala Yousafzai, con l’obiettivo di trattare il tema dei diritti delle donne nel mondo, lo Step#2 porta sulla scena l’artista belga ROA, tra i più rinomati del panorama della Contextual Art internazionale.

Il lavoro di ROA fa riferimento al tema della biodiversità sul pianeta, in particolar modo al mondo animale, rappresentando la transitorietà della vita conforme all’intero ecosistema. Recentemente in Italia l’orsa Daniza è stata uccisa come conseguenza della distorsione del rapporto fra il mondo umano e quello animale. Un altro tragico esempio del dualismo della vita umana moderna nei confronti di Madre Terra.

“Ancora una volta il diritto alla vita è stato violato, ancora una volta la “diversità” è una vittima predestinata della violenza e della tirannia. Ogni giorno siamo responsabili di terribili errori. Li riconosciamo ma non siamo abbastanza forti da non ripeterli di nuovo. Così continuiamo a soffrire per questo. Non ci sarà alcun progresso, non ci sarà nessuna speranza per il futuro se ci abituiamo al dolore e alla tristezza. Non ci resta che sperare che le nostre lacrime si innalzino a vessillo dell’umanità che si batte per il diritto alla vita di ciascuna creatura sulla terra. Dedichiamo questa opera d’arte a Daniza, affinché la sua sofferenza non sia dimenticata.”

Sulla base delle quotazioni attuali di ROA (chiamato ad esporre al Museo MOCA di Los Angeles), l’opera murale donata al Mercato Vittoria, a costo zero per l’Amministrazione capitolina, è stimabile tra i 150 e i 200.000 euro.

Vedi anche: speciale Street Art a Roma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: