Archivio | marzo, 2015

#MuseumWeek, dal 23 al 29 marzo 2015 si celebra la cultura su Twitter

12 Mar

#MuseumWeek torna dal 23 al 29 marzo 2015: le istituzioni culturali e i musei di tutto il mondo sono invitati a celebrare la cultura su Twitter.

Promossa da una dozzina di community manager di musei e istituzioni culturali francesi in collaborazione con i team di Twitter, la #MuseumWeek 2014 ha conquistato 630 musei di tutta Europa. Per il 2015 ci si è prefissato un duplice obiettivo: dare un’eco mondiale a questo evento dedicato alla celebrazione dei musei e attirare un numero di visitatori ancora più ampio, in modo ludico e partecipativo.

Principi della seconda edizione
Ecco di seguito alcuni dei punti che struttureranno l’agenda della #MuseumWeek 2015:
● 7 giorni, 7 temi da condividere con tutti i partecipanti di ogni parte del mondo;
● Ogni tema può essere esteso a tutti i campi in cui sono specializzate le vostre istituzioni (arte, scienza, storia, etnografia…) ed è sufficientemente ampio per raggiungere qualsiasi tipo di pubblico;
● Nei giorni feriali i vari temi incoraggeranno la comunicazione online, mentre nel week-end si darà maggiore risalto alla partecipazione attiva dei visitatori in loco;
● Saranno promosse le interazioni fra istituzioni, comprese quelle all’estero, e quelle con il pubblico in visita al museo.

Lunedì 23 marzo #secretsMW
Lunedì fate scoprire al pubblico la vita quotidiana delle vostre istituzioni, il “dietro le quinte” e magari anche qualche segreto ben custodito.
Martedì 24 marzo #souvenirsMW
Martedì invitate il vostro pubblico a condividere i ricordi che hanno di una loro visita al museo, ad esempio attraverso un oggetto (foto, magnete, mug, libro, cartolina) o un incontro o un momento che ha lasciato il segno. Per i bookshop interni sarà l’occasione ideale per presentare i propri prodotti di punta.
Mercoledì 25 marzo #architectureMW
Mercoledì raccontate la storia del vostro edificio, dei suoi giardini, del suo quartiere e dei suoi luoghi emblematici. Un modo per presentare la vostra istituzione da un’altra prospettiva.
Giovedì 26 marzo #inspirationMW
Giovedì invitate il pubblico a catturare, intorno a sé, dei contenuti correlati alle specializzazioni delle vostre istituzioni! L’arte, la scienza, la storia, l’etnografia… sono dappertutto intorno a noi. E con gli smartphone ormai tutti noi possiamo inventare e creare.
Venerdì 27 marzo #familyMW
Venerdì presentate al pubblico tutto ciò che offre la vostra istituzione per rendere una visita in famiglia o con la scuola un’esperienza indimenticabile: in loco (contenuti online, aree dedicate, audioguide, laboratori, visite guidate…) o online (materiale didattico, opuscoli, giochi). E incoraggiate il pubblico a condividere la sua esperienza.
Sabato 28 marzo #favMW
Sabato sarà il giorno dei colpi di fulmine! Incoraggiate i visitatori a condividere – con una foto, un video o un Vine – ciò che hanno amato di più del museo. Approfittatene per mettere in evidenza i fiori all’occhiello delle vostre istituzioni (opere, dispositivi, spazi…) e utilizzate Twitter come strumento per orientare la visita!
Domenica 29 marzo #poseMW
Domenica invitate i vostri visitatori a considerare il museo come un set e a mettersi al centro della scena. Pose, memi, selfie, … lasciate che il pubblico occupi lo spazio a modo suo. Stimolate la partecipazione con l’aiuto del personale dell’istituzione!

Consigli generali
● Preparate fin d’ora l’evento affinando le vostre competenze di utenti di Twitter. Non avete ancora un account Twitter ? Non è mai troppo tardi per aprirne uno!
● La partecipazione all’evento è indipendente dalle dimensioni di un’istituzione o dalle risorse che si possiedono. Per partecipare è sufficiente 1 tweet al giorno. Ma vi accorgerete presto che i tweet sono come le ciliegie : uno tira l’altro…
● Mobilitate le vostre forze attive: personale, visitatori, artisti… Durante l’evento, tutti possono cogliere l’occasione per dimostrare il loro entusiasmo nei confronti della vostra istituzione e della cultura in generale.
● Invitate a partecipare attori del vostro ecosistema (scuole specializzate, appassionati, blogger influenti) e/o celebrità locali o nazionali.
● Individuate le istituzioni francesi e internazionali su Twitter, e riflettete su attività comuni o interdisciplinari da realizzare durante l’evento.

Per iscriversi
Iscrivetevi oggi stesso su http://www.MuseumWeek.org e invitate altre istituzioni a seguire il vostro esempio ritwittando @MuseumWeek

Vedi anche:

#MuseumWeek, 23-29 marzo 2015

#MuseumWeek, 23-29 marzo 2015

Annunci

Eutropia Festival 2015: L’Altra Città @ Ex Mattatoio

10 Mar

I concerti in programma a Roma all’Eutropia Festival 2015:

Programma in continuo aggiornamento Musica, immagini, eventi spettacolari. L’arte di tutto il mondo per comunicare con tutti, in un linguaggio universale, la bellezza della nostra e delle “altre” culture. Eutropia è la città fantastica che Italo Calvino creò multiforme… una città fatta di tante città. Questo troverete varcando la soglia dell’Ex-Mattatoio di Roma, in una lunghissima estate da vivere come una continua festa di suoni, colori sapori e profumi, nella stupenda cornice di uno dei più affascinanti luoghi di archeologia post-industriale della città. Ingresso principale: Lungotevere Testaccio, Roma Ingresso secondario: Largo Dino Frisullo, Roma

Vedi anche:

Toulouse-Lautrec al cinema

3 Mar

Su Henri de Toulouse-Lautrec sono stati girati almeno tre film per il cinema come protagonista:

  •     Moulin Rouge, con José Ferrer e Zsa Zsa Gabor, del regista John Huston (1952)
  •     Lautrec, del regista Roger Planchon (1998), interpretato da Régis Royer
  •     Moulin Rouge!, con Nicole Kidman e Ewan McGregor, del regista Baz Luhrmann (2001), in cui Lautrec è John Leguizamo

Inoltre il personaggio è comparso in altre pellicole cinematografiche:

  •     Brama di vivere (Lust for Life) (1956), interpretato da Jerry Bergen
  •     Nothing Lasts Forever (1984), interpretato da Erick Avari
  •     The Footstep Man (1992), interpretato da Michael Hurst
  •     Il giro del mondo in 80 giorni (Around the World in 80 Days) (2004), interpretato da Guillaume Siron
  •     The Miracle (2007), interpretato da Gary Arnold
  •     Midnight in Paris, (2011), interpretato da Vincent Menjou Cortes

L’artista è anche stato rappresentato in alcune fiction e serie televisive:

  •     Moulin Rouge, a Vida de Toulouse-Lautrec (1963) Serie TV Interpretato da Percy Aires
  •     A Última Valsa (1969) Serie TV Interpretato da Edson Silva
  •     Der Opernball (1971), per la televisione, interpretato da Ernst Stankovski
  •     The Flame Is Love (1979), per la televisione, interpretato da Jim Fitzgerald
  •     Omnibus – Van Gogh (1990), episodio per la televisione, interpretato da Peter O’Farrell
  •     The Night Club of Your Dreams: The Making of ‘Moulin Rouge’ (2001), film per la televisione interpretato da John Leguizamo

Fonte: Wikipedia

Vedi anche:

Ville di Roma a Porte Aperte 2015: apertura di ville e giardini privati e chiusi al pubblico

3 Mar

Dal 1° al 31 Maggio 2015 si svolgerà la IV edizione della manifestazione Ville di Roma a Porte Aperte. In un ricco calendario di eventi saranno aperte alle visite più di sessanta tra ville e giardini, molti chiusi al pubblico e privati.

Un patrimonio storico, artistico ed architettonico spesso sconosciuto ai non addetti ai lavori ma in grado di connotare la nostra città quale una delle grandi capitali europee per importanza e numero delle ville presenti.
Un patrimonio formato da decine di autentici gioielli che rappresentano il frutto della grande cultura umanistica, la straordinaria ricerca architettonica e la sperimentazione di nuove forme dell’arte dei giardini operata nei secoli da artisti ed architetti.

La quota di partecipazione alle visite è di Euro 10,00 p.p. (gratuito < 18 anni) più eventuale costo aggiuntivo di biglietto d’ingresso o altra spesa di apertura straordinaria delle ville.
Le visite all’interno di siti istituzionali saranno svolte, salvo diversa indicazione, gratuitamente.
– La partecipazione alle visite guidate è possibile solo con prenotazione obbligatoria.
– L’accesso alle ville sarà limitato ad un numero massimo di visitatori prenotati, che saranno guidati alla visita da storici dell’arte – conferenzieri.
– I partecipanti alle visite guidate saranno tenuti a compilare obbligatoriamente un modulo di adesione dove saranno riportati i dati d’identità personali, con autorizzazione al trattamento dei dati personali nel rispetto della Legge.
– Saranno vietate riprese video e fotografiche.

Per prenotare la propria visita e per ricevere informazioni:
tel: 06 45421063 – email: info@villediroma.com
Modalità di partecipazione: prenotazione obbligatoria

SITO UFFICIALE

Vedi anche:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: