Tag Archives: 2014

Orari bus, tram e metro per le festività 2014 a Roma

22 Dic

Bus, filobus, tram e metropolitane: ecco gli orari del servizio di trasporto pubbllico in città a partire dalla Vigilia di Natale.

MERCOLEDì 24 DICEMBRE
– Bus, tram e metrò A/B: ultima corsa alle ore 21.00;
Metro B1: ultima corsa ore 20.56 da Conca d’Oro per Laurentina;
Metro C: ultima corsa ore 18.30;
Navette gratuite FreeRomaPass e Shopping: dalle ore 10.30 alle ore 18.00.
Ferrovia Roma- Lido: ultime corse alle 20.45 da Colombo e alle 21.30 da Piramide.
Ferrovia Termini-Giardinetti: ultime corse alle 21.03 da entrambi i capolinea.
Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo: ultima corsa alle 20.54 da Flaminio e alle 21.31 da Montebello.
– Bus Notturni: servizio regolare

In metropolitana, le biglietterie Atac chiuderanno alle 18.30.
—————————————————–

GIOVEDì 25 DICEMBRE (Natale)
– Bus e tram: in servizio dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 21.00;
– Metro A, B e C: prima e ultima corsa alle ore 8.00 e alle 13.00;
Metro B1: ultima corsa da Laurentina per Conca d’Oro alle 12.56, da Conca d’Oro per Laurentina alle 13.00;
Navetta gratuita FreeRomaPass: in servizio dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 19.30;
Ferrovia Roma-Lido: prima e ultima corsa da Colombo alle 7.23 e alle 12.23; da Piramide alle 8.00 e alle 13.30. Frequenza corse ogni 30′;
Ferrovia Termini-Giardinetti: funzionerà dalle 8.30 alle 13.27 da Termini e dalle 8.35 alle 13.32 da Giardinetti;
Ferrovia Roma-Civita-Viterbo: viaggerà dalle 8.15 alle 12.00 da Flaminio e dalle 8.45 alle 12.30 da Montebello;
– Bus notturni: servizio regolare

In metropolitana, chiuse le biglietterie.
———————————————————————

VENERDì 26 DICEMBRE (Santo Stefano)
– Metro A e B/B1: attive sino all’1.30 di notte;
Metro C: stop alle 18.30;
Navetta gratuita FreeRomaPass: attiva dalle ore 10.30 alle 19.30;
Ferrovia Roma-Lido: da Piramide prima corsa alle 5.40 e poi, dalle 6.00 e alle 23.30, un treno ogni 30 minuti; da Colombo, prima corsa alle 5.18 e poi, dalle 5.53 alle 23.23, un treno ogni 30 minuti.
Ferrovia Termini-Giardinetti: attiva dalle 5.30 alle 22.24 da entrambi i capolinea;
Ferrovia Roma-Nord: nel tratto urbano prima e ultima corsa da Flaminio alle 6.15 e alle 21.30; da Montebello alle 6.45 e alle 22.00.

In metropolitana, aperte solo le biglietterie di Ottaviano, Spagna e Termini dalle ore 8.00 alle 20.00
——————————————————–

MERCOLEDì 31 DICEMBRE
– Bus e tram: ultime corse dai capolinea alle ore 21.00;
Metro A e B/B1: dalle ore 5.30 sino alle 2.30 della notte tra il 31 e il primo gennaio.
Metro C: ore 5.30-18.30;
Navetta gratuita FreeRomaPass: attiva dalle ore 10.30 alle ore 18.00;
– Ferrovia Roma- Lido le ultime corse partiranno alle 20.45 da Colombo e alle 21.30 da Piramide.
– Ferrovia Termini-Giardinetti partiranno alle 21.03 da entrambi i capolinea.
Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo, invece, terminerà con la corsa delle 20.54 da Flaminio e delle 21.31 da Montebello.
Bus notturni: servizio sospeso.

In metropolitana, le biglietterie Atac chiuderanno alle ore 19.00
———————————————————————

GIOVEDì 01 GENNAIO
– Bus, tram, metro A/B/B1/C: dalle ore 8.00 con i ritmi e i consueti orari di una giornata festiva.
Navetta gratuita FreeRomaPass: attiva dalle 10.30 alle 19.30;
Ferrovia Roma-Lido: prima e ultima corsa alle 7.23 e 23.23 da Colombo e alle 8.00 e 23.30 da Piramide. Previsto un treno ogni 30′;
Ferrovia Termini-Giardinetti: prima e ultima corsa alle 9.00 e alle 22.23 da Termini e alle 9.05 e alle 22.28 da Giardinetti;
Ferrovia Roma-Civita-Viterbo: partenze tra le 8.15 e le 21.30 da Flaminio e tra le 8.45 e le 22.00 da Montebello.

In metropolitana, le biglietterie Atac saranno aperte dalle 10.40 alle 20. Chiusa la biglietteria di Laurentina.

Fonte: 060608

Bus, filobus, tram e metropolitane: ecco gli orari del servizio di trasporto pubbllico in città a partire dalla Vigilia di Natale.

Mercoledì 24 dicembre, per bus, tram e metrò ultima corsa alle 21 (per la metro C, lo stop resta confermato alle 18,30; sulla B1, ultima corsa da Conca d’Oro per Laurentina alle 20,56). Le navette gratuite FreeRomaPass e Shopping, termineranno le corse alle 18. Regolare il servizio dei bus notturni. Sempre nella notte, attiva anche la linea 913 da mezz’ora dopo la mezzanotte alle 5.30. Per quel che riguarda le tre ferrovie regionali gestite dall’Atac, sulla Roma- Lido le ultime corse partiranno alle 20,45 da Colombo e alle 21,30 da Piramide. Gli ultimi treni della Termini-Giardinetti partiranno alle 21,03 da entrambi i capolinea. Il servizio urbano della Roma-Civitacastellana-Viterbo, invece, terminerà con la corsa delle 20,54 da Flaminio e delle 21,31 da Montebello. Per quel che riguarda il servizio extraurbano, la corse delle 20,01 da Viterbo sarà limitata a Civita Castellana. Saranno inoltre soppresse le corse delle 5,38, 7,16 e 21,10 da Civita per Roma e delle 12,25, 18,38, 20,26 da Roma per Civita. La corsa delle 19,20 da Roma per Civita, partirà da Montebello alle 19,40. In metropolitana, le biglietterie Atac chiuderanno alle 18,30.

A Natale, per le metropolitane A, B e C prima e ultima corsa saranno rispettivamente alle 8 e alle 13. Sulla B1, ultima corsa da Laurentina per Conca d’Oro alle 12,56, da Conca d’Oro per Laurentina alle 13. Per bus e tram, servizio in due fasi: dalle 8,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 21. La navetta gratuita FreeRomaPass sarà in strada dalle 10,30 alle 13 e poi dalle 16,30 alle 19,30. Per la Roma-Lido, prima e ultima corsa da Colombo alle 7,23 e alle 12,23; da Piramide alle 8 e alle 13,30. La frequenza delle corse sarà di una ogni 30 minuti. La Termini-Giardinetti funzionerà dalle 8,30 alle 13,27 da Termini e dalle 8,35 alle 13,32 da Giardinetti. La Roma-Civita-Viterbo viaggerà dalle 8,15 alle 12 da Flaminio e dalle 8,45 alle 12,30 da Montebello. Per quel che riguarda il servizio extraurbano, saranno effettuate solo le corse delle 9,30 da Flaminio e delle 9,50 da Viterbo. I due treni extraurbani effettueranno tutte le fermate presenti lungo il tratto urbano. Attive le linee cimiteriali. Regolare il servizio notturno di bus. In metropolitana, chiuse le biglietterie.

A Santo Stefano, invece, orario festivo per la rete di trasporto pubblico con le metropolitane A e B/B1 che resteranno attive sino all’1,30 di notte (per la linea C consueto stop alle 18,30). Navetta gratuita FreeRomaPass attiva dalle 10,30 alle 19,30. In strade le linee cimiteriali. Per quel che riguarda le tre ferrovie regionali gestite dall’Atac, sulla Roma-Lido da Piramide prima corsa alle 5,40 e poi, dalle 6 e alle 23,30, un treno ogni 30 minuti; da Colombo, prima corsa alle 5,18 e poi, dalle 5,53 alle 23,23, un treno ogni 30 minuti. Termini-Giardinetti attiva dalle 5,30 alle 22,24 da entrambi i capolinea. Sulla ferrovia Roma-Nord, nel tratto urbano prima e ultima corsa da Flaminio alle 6,15 e alle 21,30; da Montebello alle 6,45 e alle 22. Per l’extraurbano, da Roma saranno effettuate le partenze delle 7, 9,30, 14,55 e 17,20; da Viterbo, saranno effettuate le corse delle 6,25, 9,50, 14,20 e 17,42. I treni extraurbani effettueranno tutte le fermate presenti lungo il tratto urbano. In metropolitana, per quel che riguarda le biglietterie, aperte, dalle 8 alle 20, solo quelle di Ottaviano, Spagna e Termini.

Il 31 dicembre poi, bus e tram effettueranno le ultime corse dai capolinea alle 21 e il servizio dei bus notturni sarà sospeso (sospeso, dalle 21 del 31 alle 8 del primo gennaio, anche il servizio della linea 913). Attiva sino alle 18 la navetta gratuita FreeRomaPass.
Per quel che riguarda il metrò, orario consueto 5,30-18,30 per la linea C; per le metropolitane A e B/B1, invece, il servizio sarà prolungato sino alle 2,30 della notte tra il 31 e il primo gennaio. Le ferrovie Atac osserveranno gli stessi orari della vigilia di Natale. In metropolitana, le biglietterie Atac chiuderanno alle 19.

Il Primo gennaio, infine, il servizio di trasporto pubblico inizierà alle 8 sia in superficie che nel metrò e proseguirà con i ritmi e con i consueti orari di una giornata festiva. Navetta gratuita FreeRomaPass attiva dalle 10,30 alle 19,30. In strade le linee cimiteriali. Sulla Roma-Lido prima e ultima corsa alle 7,23 e 23,23 da Colombo e alle 8 e 23,30 da Piramide. Previsto un treno ogni 30 minuti. Sulla Termini-Giardinetti prima e ultima corsa alle 9 e alle 22,23 da Termini e alle 9,05 e alle 22,28 da Giardinetti. Sulla Roma-Civita-Viterbo partenze tra le 8,15 e le 21,30 da Flaminio e tra le 8,45 e le 22 da Montebello. Per l’extraurbano, da Roma saranno effettuate le partenze delle 7, 9,30, 14,55 e 17,20; da Viterbo, saranno effettuate le corse delle 6,25, 9,50, 14,20 e 17,42. I treni extraurbani effettueranno tutte le fermate presenti lungo il tratto urbano. In metropolitana, le biglietterie Atac saranno aperte dalle 10,40 alle 20. Chiusa la biglietteria di Laurentina.

Orari speciali anche per lo sportello al pubblico dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità. Nelle giornate del 24 e 31 dicembre sarà aperto dalle 8,30 alle 12, mentre il 2 gennaio l’orario di attività saà 8,30-12,30.
Nel giornate feriali del 22 dicembre e del 5 gennaio, il Numero Verde Disabili 800154451 sarà attivo dalle 8 alle 16.30. Il  Numero Unico 0657003 sarà regolarmente funzionante, 7 giorni su 7 – h24.

Fonte: Muoversi a Roma

Vedi anche:

autobusnataleroma

Annunci

Più libri più liberi 2014

3 Nov

Più libri più liberi torna a Roma dal 4 all’8 dicembre 2014.
13^ Fiera nazionale della piccola e media editoria

Dal 4 all’8 dicembre torna Più libri più liberi.
400 editori, oltre 300 eventi e 5 giorni di esposizione ti aspettano al Palazzo dei Congressi dell’Eur.
Il programma sarà disponibile tra pochi giorni, intanto seguiteci sui nostri canali social per non perdere nemmeno una novità!
È tempo di leggere. È di nuovo tempo di Più libri più liberi.

Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, nasce nel dicembre del 2002 da una felice intuizione del Gruppo Piccoli editori di Varia dell’Associazione Italiana Editori. L’obiettivo di offrire al maggior numero possibile di piccole case editrici uno spazio per portare agli onori della ribalta la propria produzione, spesso ‘oscurata’ da quella delle case editrici più forti; e insieme di realizzare un luogo di incontro per gli operatori professionali, per discutere le problematiche del settore e per individuare le strategie da sviluppare.

Vedi anche: Speciale Natale, Capodanno e Befana a Roma

piulibripiuliberiroma

Ingresso gratuito nei Musei di Roma per i donatori di sangue fino al 15 ottobre 2014

1 Lug

Fino al 15 ottobre 2014 i donatori di sangue riceveranno un ingresso gratuito per 2 persone nei Musei di Roma.

Salva una vita, dona sangue: è questo lo slogan con cui l’Assessorato al Sostegno Sociale e Sussidiarietà e la Presidenza della V Commissione Politiche Sociali di Roma Capitale invitano i cittadini ad aderire alla campagna di donazione del sangue per la stagione estiva 2014. Una chiamata alla solidarietà che è anche un segno di consapevolezza nei confronti di chi soffre e che diventa particolarmente importante in un periodo, quello estivo, in cui si registra un calo rimarchevole di donazioni.

Per premiare questo piccolo grande gesto, l’amministrazione capitolina offre ai donatori la possibilità di visitare gratuitamente alcuni musei della Capitale: dal 1 luglio al 15 ottobre 2014, esibendo il volantino timbrato dall’associazione a riprova dell’avvenuta donazione presso le biglietterie dei musei civici aderenti all’iniziativa, sarà possibile ritirare un ingresso gratuito per due persone.

Associazioni e Musei comunali coinvolti dall’iniziativa:

• Centrale Montemartini – Via Ostiense, 106
• MACRO – Via Reggio Emilia, 54
• Musei Capitolini – Piazza del Campidoglio
• Museo Canonica – Viale P. Canonica, 2 (Villa Borghese)
• Museo Casina delle Civette e Villino dei Principi
Via Nomentana, 70 (Villa Torlonia)
• Museo della Civiltà Romana – Piazza G. Agnelli, 10
• Museo di Roma – Piazza S. Pantaleo, 10
• Museo di Roma in Trastevere (ex museo del folklore) Piazza S. Egidio, 1/b
• Museo Napoleonico – Piazza di Ponte Umberto I
• Museo dell’Ara Pacis – Lungotevere in Augusta (angolo Via Tomacelli)
• Museo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese

Scarica il depliant

Fonte: Comune di Roma

museigratisdonatorisangue2014

Visite guidate animate serali dell’Estate Romana 2014

27 Giu

L’associazione culturale Genti e Paesi propone per l’estate 2014 una serie di visite guidate nel centro di Roma, animate da attori che interpretano personaggi storici legati al luogo.

Con I Fantasmi a Roma incontreremo Cagliostro, Beatrice Cenci, Pimpaccia e il papa Borgia, il Marchese del Grillo e Olimpia accompagneranno i turisti al Campidoglio, Piazza Capizucchi e i Fori imperiali, Giulio Cesare, Seneca e Messalina li aspettano invece ai Fori Imperiali illuminati. L’ebreo errante, Laura Malpiero e Giordano Bruno incontrano i visitatori nella visita guidata animata Eretici, maghi e streghe nella Roma della Controriforma (speciale Roma Esoterica).

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale Genti e Paesi
Tel. 06.85301755 Fax 06.85301757
Email: info@gentiepaesi.it

Stadio di Domiziano: aperture serali estive 2014

27 Giu

Dal 3 Luglio al 7 Settembre 2014 lo Stadio di Domiziano sarà aperto anche di sera, con orario 20.30-24.00.

L’area archeologica dello Stadio di Domiziano, oggi Piazza Navona a Roma, “Primo esempio di Stadio di atletica in muratura costruito a Roma, testimonianza unica nella storia dello Sport”, è stata riaperta al pubblico dopo anni di restauro.
Un’area archeologica nel centro storico, salvata dalla cementificazione, situata nella splendida cornice di una delle piazze più visitate al mondo “Piazza Navona”.
La missione base è raccontare un “concentrato informativo sulla romanità”, un “infopoint” che illustra, con semplicità e immediatezza, i monumenti e le tracce, ancora conservate e visibili; oltre alle vestigia dello Stadio viene illustrata la storia dello sport e delle pratiche sportive dell’antichità, usi e costumi, fusione tra spettacolo “teatrale” e competizione.
Pannelli e schermi illustrano con grafici, foto e video la storia, la cronologia di fatti e personaggi; una particolare attenzione è ovviamente dedicata alla storia dello Stadio.
Lo Stadio recupera una funzione strategica rientrando a pieno titolo nel circuito turisticoculturale della “romanità”. Diventa anche un luogo d’incontro e socializzazione: un salotto culturale.

Lo Stadio di Domiziano, esempio di stadio in muratura sinora conosciuto al fuori della Grecia e del mondo orientale, ha forma circense (mt. 265×106) con i lati più lunghi paralleli, uno dei lati brevi curvilineo e l’altro leggermente obliquo; si differenzia dal circo per le dimensioni più ridotte e per l’assenza della spina e dell’obelisco.
La costruzione è in blocchi di travertino e in opera laterizia, le pareti interne sono rivestite di stucco sobriamente decorato.
La facciata esterna era costituita da una doppia serie di arcate poggianti su pilastri: l’inferiore di ordine ionico, il superiore di ordine corinzio; su ognuno dei lati si apriva un ingresso.
Numerosi sono i gruppi marmorei e statue singole, che probabilmente erano ubicate nei fornici superiori o alloggiate nelle nicchie delle aule del piano terreno, rinvenuti nelle immediate vicinanze dello Stadio.
Alle decorazioni dello Stadio è tradizionalmente riferito il cosiddetto Pasquino, rinvenuto in piazza Navona presso l’angolo con Via della Cuccagna e raffigurante il gruppo di Patroclo e Menelao; ma è da notare che anche in altri scavi effettuati in vari tempi lungo le strade che circondavano sui quattro lati l’edificio sono state trovate altre statue certamente riferibili alla decorazione del monumento.

Estate Romana 2014: lo Stadio di Domiziano anche di sera (dal 3 Luglio al 7 Settembre 2014)

Orario
Da Lunedì a Domenica 20.30-24.00
Ultimo ingresso 30 minuti prima
Prezzi
Biglietto Intero € 8
Biglietto Ridotto € 6

MAGGIORI INFORMAZIONI

Globe Theatre a Roma: la stagione 2014

26 Giu

La stagione estiva 2014 del Globe Theatre è diretta da Gigi Proietti.
Il Silvano Toti Globe Theatre è un teatro di Roma, che ricostruisce filologicamente il Globe Theatre di Londra, il più famoso teatro del periodo elisabettiano.
La struttura è stata costruita nel 2003, in tre mesi di lavori, all’interno dei giardini di Villa Borghese, realizzata dal comune di Roma grazie ai finanziamenti della Fondazione Silvano Toti, sulla base di un’idea iniziale di Gigi Proietti.
Il teatro, di forma circolare, rispetta la forma dell’originale teatro costruito a Londra nel 1599 e in seguito distrutto per due volte, con il palcoscenico coperto che si protende verso l’area del pubblico scoperta e circondata dai palchi su tre livelli ed è interamente in legno di quercia come l’originale.

Il programma 2014:

Romeo e Giulietta
Dall’8 luglio al 3 agosto 2014 ore 21.15, lunedì riposo regia di Gigi Proietti

Sogno di una notte di mezza estate
Dal 6 al 17 agosto ore 21.15, lunedì riposo regia di Riccardo Cavallo

Molto rumore per nulla
Dal 22 agosto al 7 settembre ore 21.00, lunedì riposo regia di Loredana Scaramella

Pene d’amor perdute
Dall’11 settembre ore 21, lunedì riposo regia di Alvaro Piccardi

Shakespeare Fest
Proiezioni di corti, teatro e musica autori e project

La Girandola di Roma: il fuoco d’artificio ideato da Michelangelo e rielaborato dal Bernini

24 Giu

Il 29 giugno fuochi d’artificio per la Girandola di Roma in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo.
Il fuoco d’artificio ideato da Michelangelo e rielaborato dal Bernini per una serata unica e indimenticabile.
Roma si accende di luci e colori per il gran finale della festa dei santi Pietro e Paolo

INGRESSO LIBERO

Negli ultimi anni lo spettacolo pirotecnico, in sincronia musicale su repertorio di musica classica italiana, è stato allestito sulla terrazza del Pincio, e il pubblico invitato ad assistere allo spettacolo da Piazza del Popolo.

Rievocazione storica della famosa Girandola, in occasione della solennità dei Santi Pietro e Paolo, Patroni della Città di Roma.
I fuochi d’artificio a Roma hanno sempre rappresentato un palcoscenico privilegiato nel quale architetti, ingegneri e artiglieri si sono misurati per stupire gli spettatori. La ricerca e la sperimentazione tecnica legate ai fuochi, ha generato sfide e confronti tra geni del passato, tra cui Michelangelo, Bernini, Vespignani, i quali idearono e realizzarono progetti piuttosto audaci e singolari nel campo dell’architettura, della chimica e della meccanica.

La Girandola era un evento che richiamava spettatori da tutta Europa, un appuntamento dove confluivano stranieri d’ogni grado e ceto sociale, un momento in cui Roma tornava a splendere di quegli antichi fasti che contribuirono a renderla sempre più faro di cultura e civiltà nel mondo.

Vedi anche:

Infiorata storica di Roma 2014

24 Giu

Infiorata storica della Capitale 2014: il 29 giugno in via della Conciliazione 50 quadri floreali realizzati da mille maestri infioritori.

In occasione della Festa dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma, via della Conciliazione e Piazza Pio XII si coloreranno con 50 quadri floreali realizzati da mille maestri infioritori. Alla manifestazione partecipano 50 delegazioni provenienti da ogni parte del mondo – Argentina, Messico, Giappone, Spagna, Portogallo, Germania – e 1500 maestri infioritori. Saranno utilizzati 500mila fiori per decorare oltre 3.000 mq di opere floreali.

La manifestazione intende celebrare l’antica tradizione delle decorazioni floreali nata proprio a Roma nella prima metà del XVII secolo.

L’infiorata del 29 giugno sarà preceduta (26-29 giugno) da un Congresso Internazionale dedicato proprio all’Arte Effimera floreale che si svolgerà presso la Pontificia Università Urbaniana

L’iniziativa, che ha l’obiettivo di illustrare le diverse esperienze artistiche di tappeti di Arte Effimera, di difenderne la secolare tradizione e promuoverne peculiarità nel mondo, è patrocinata dalla Regione Lazio, da Roma Capitale Municipio I e dall’Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica.

A sostegno dell’Infiorata è stata organizzata una lotteria la cui estrazione avverrà il 18 settembre 2014 e che mette in palio un’auto e diversi soggiorni in Italia.

Domenica 29 giugno 2014 a partire dall’alba
(i maestri infioratori lavoreranno tutta la notte di sabato)

Apertura straordinaria serale 2014 del Passetto di Borgo a Castel Sant’Angelo

10 Giu

Aggiornamento:

I Venerdì di Castel Sant’Angelo 2014
apertura prolungata con apertura del Passetto di Borgo, Prigioni Storiche e Stufetta di Clemente VII
dal 12 settembre fino al 31 dicembre 2014

Tornano anche nel 2014 le aperture straordinarie serali del Passetto di Borgo a Castel Sant’Angelo.

Castel Sant’Angelo riapre le sue porte, nelle calde serate estive, per consentire a romani e turisti la visita di questo straordinario monumento tanto ricco di suggestioni.

Il Passetto di Borgo, chiamato popolarmente in romanesco er Corridore (corridoio), si trova a Roma ed è il nome che prende quel tratto delle Mura Vaticane che collega il Vaticano con Castel Sant’Angelo.
Sarà possibile ripercorrere il tratto iniziale di questo lungo corridoio, contemplando la suggestiva visione notturna della Citta’ Eterna e riannodando le intricate trame della storia che segnano le pietre secolari del Passetto: da papa Alessandro VI Borgia, che percorreva furtivamente i circa 800 metri del corridoio per raggiungere i suoi appartamenti privati, alla fuga di Clemente VII, che qui trovo’ rifugio a seguito del terribile Sacco di Roma del 1527.

Fu fatto costruire dall’antipapa Giovanni XXIII (Baldassarre Cossa) nel XV secolo. Le mura erano in cattivo stato e nella fase di restauro si pensò di costruire un passaggio che portasse al Castello direttamente dai Palazzi Vaticani.
Si voleva permettere al capo della Chiesa di rifugiarsi in caso di necessità dentro al Castello ed allo stesso tempo avere un bastione che permettesse un miglior controllo del Rione.
Nel 1494 il Passetto permise a papa Alessandro VI (Rodrigo Borgia) di rifugiarsi a Castello durante l’invasione di Roma delle milizie di Carlo VIII di Francia.
Nel 1527 papa Clemente VII (Giulio de’ Medici) si rifugiò anche lui a Castello, tramite il Passetto, durante il Sacco di Roma effettuato dai lanzichenecchi di Carlo V. Nell’anno del giubileo (2000), come accadde per altre opere architettoniche, il Passetto fu rimesso in funzione ed oggi solo su prenotazione è possibile visitarlo.

La visita guidata comprende anche le Prigioni storiche e Stufetta di Clemente VII.

Dal 1° luglio al 7 settembre 2014

La stagione 2014/2015 del Sistina: Billy Elliot, Il Vizietto, Gigi Proietti, Enrico Montesano e molti altri ancora

5 Giu

Sarà una stagione ricca di appuntamenti quella del Teatro Sistina, che sotto la direzione artistica di Massimo Romeo Piparo, sarà presentata oggi durante una conferenza stampa nello storico Teatro di Roma.

Tanti i personaggi famosi che calcheranno lo storico palcoscenico nella nuova stagione 2014-2015: dagli storici Pippo Baudo e Enrico Montesano, a Enzo Iacchetti e Marco Columbro, Simona Marchini fino ai protagonisti che hanno interpretato i grandi successi della stagione appena conclusa, come Luca Ward, Vittoria Belvedere e Enrico Brignano.
Tante anche le novità, come Arturo Brachetti che porterà al Sistina l’arte del Trasformismo mentre una nuova produzione metterà in scena “Billy Elliot”, storico Musical Inglese che avvicinerà Roma ad un’atmosfera europea..

Forte dei numeri strepitosi della stagione appena conclusa – 200 giornate di rappresentazioni con 220.000 spettatori, 540 ore di spettacolo e oltre 600 fra artisti e tecnici del palco – il Direttore Massimo Romeo Piparo conferma il suo impegno a portare nuova luce allo Storico Teatro di Roma, con una serie di spettacoli che spaziano dai grandi classici a innovative proposte.

Tanti i nomi che brilleranno nella nuova stagione teatrale: Pippo Baudo, Vittoria Belvedere, Arturo Brachetti, Enrico Brignano, Marco Columbro, Enzo Iacchetti, Il Billy Elliot Di Elton John, Simona Marchini, Enrico Montesano, Gigi Proietti, Luca Ward E Ancora Paolo Conte, Angelo Pintus, Giuseppe Giacobazzi, tutti contribuiranno ad accrescere il prestigio culturale e artistico di quello che è stato definito il “Teatro Stabile della Commedia Musicale Italiana”.

Si partirà dunque il 3 ottobre con “Sistina Story”, un omaggio di oltre due ore che il Direttore Piparo fa all’indimenticabile tradizione della Commedia Musicale e che vedrà in scena due protagonisti d’eccezione: Pippo Baudo e Enrico Montesano.

Si alterneranno poi “Il Vizietto”, con l’esilarante coppia Iacchetti – Columbro, “La Mostra”, diretto da Gigi Proietti e interpretato da Simona Marchetti, e ancora “Tutti Insieme Appassionatamente” con Luca Ward e Vittoria Belvedere, il nuovo show di Enrico Brigano e “Brachetti, che Sorpresa!”, spettacolo quest’ultimo di grande innovazione, dove Arturo Brachetti porterà in scena l’Arte del Trasformismo.

Il gran finale è atteso per il 5 Maggio, giorno in cui debutterà una nuovissima produzione: “Billy Elliot”: musical di respiro internazionale che completerà la trilogia iniziata con “The Full Monty” e “Jesus Christ Superstar” e che sarà scandito dalle meravigliose musiche di Elton John.

Con una stagione così ricca e interpreti di questo calibro il Sistina si conferma essere tornato il principale centro artistico e culturale del panorama romano.

Non perdetevi la nuova stagione 2014-2015, il Sistina c’è!

DATE IN AGGIORNAMENTO

MAGGIORI INFORMAZIONI

sistina20142015 nuova-stagione1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: