Tag Archives: Auditorium

Le mostre a Roma nell’autunno 2016

25 Lug

Le mostre a Roma nell’autunno 2016:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

Annunci

Capodanno 2015/2016 a teatro a Roma: cosa va in scena il 31 dicembre 2015

7 Ago

QUI gli spettacoli del 31 dicembre 2018 a Roma

Gli spettacoli e i concerti in scena la sera del 31 dicembre 2015 a Roma:

Programma in continuo aggiornamento

Vedi anche:

 

Gigi Proietti a Capodanno 2015/2016 a Roma con Cavalli di battaglia

7 Ago

Gigi Proietti a Capodanno a Roma con Cavalli di battaglia: il 31 dicembre 2015 all’Auditorium Parco della Musica.
31/12/2015 Sala Santa Cecilia ore 21:00

Gigi Proietti ritorna a grande richiesta, dopo 7 spettacoli sold out a Luglio Suona Bene 2015, per festeggiare il capodanno con Cavalli di battaglia, uno spettacolo che raccoglie i suoi intramontabili successi.
Un’occasione unica, dunque, per vedere in scena l´artista poliedrico, da sempre in grado di contaminare i più diversi generi in un’unica performance. Parti recitate si alterneranno a parti cantate e saranno accompagnate da un gruppo musicale diretto dal M° Mario Vicari e da Marco Simeoli e Claudio Pallottini, affezionati attori che oramai da diversi anni collaborano con Gigi.
Anche Susanna e Carlotta, le due figlie dell’artista, sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la vis comica.

I biglietti sono già in vendita.

Vedi anche: Capodanno a teatro, gli spettacoli e i concerti in scena la sera del 31 dicembre 2015 a Roma

Gigi Proietti a Capodanno a Roma con Cavalli di battaglia: il 31 dicembre 2015 all'Auditorium Parco della Musica

Gigi Proietti a Capodanno a Roma con Cavalli di battaglia: il 31 dicembre 2015 all’Auditorium Parco della Musica

Luglio Suona Bene 2015: i concerti in programma all’Auditorium

19 Dic

Luglio Suona Bene 2015: i concerti in programma all’Auditorium Parco della Musica

MAGGIORI INFORMAZIONI

Programma in continuo aggiornamento Vedi anche:

Capodanno 2014/2015 a teatro a Roma: cosa va in scena il 31 dicembre 2014

18 Set

Vedi anche: Capodanno 2015/2016 a teatro a Roma: cosa va in scena il 31 dicembre 2015

Gli spettacoli e i concerti in scena la sera del 31 dicembre 2014 a Roma:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO Vedi anche:

RomaFictionFest 2013

2 Ago

Immagine
Il RomaFictionFest il piu’ importante festival internazionale dedicato alla fiction tv.
La VII edizione si svolgera’ a Roma dal 28 settembre al 3 ottobre 2013 presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Manifestazione originale per la varieta’ del programma e per il rigore della selezione artistica, in sole cinque edizioni il RomaFictionFest si e’ affermato a livello internazionale nel panorama degli eventi dedicati all’audiovisivo, come importante punto di riferimento per pubblico, operatori del settore, talent nazionali ed internazionali.

Qualità, varietà, divertimento costituiscono la chiave di volta dell’approccio alla selezione nordamericana del RFF 2013. Da un lato abbiamo grandi serie spettacolari come
Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. destinate al vastissimo pubblico dei supereroi, dall’altro abbiamo prodotti particolari e impegnati come la toccante storia di The Fosters su due madri che adottano bambini pur avendo già ei figli biologici.
Tra i titoli di punta presentati agli screenings di Los Angeles negli ultimi due anni spiccano The Blacklist con James Spader impegnato a portare sullo schermo un sulfureo e ambiguo ex militare che darà vita ad un rapporto simile a quello di Hannibal Lecter con Clarence Sterling, individuando una sconosciuta analista come sua controparte; The Newsroom scritta da Aaron Sorkin (autore di West Wing e The Social Network) che affronta il tema del rapporto tra giornalismo e politica; Devious Maids fortunato seguito de Le casalinghe disperate ed incentrato sulle colf latino-americane, Masters of Sex sull’esplorazione del lavoro dei pionieri della ricerca sulla sessualità umana, diretto dal regista di Shakespeare in Love John Madden. Infine la prima puntata della nuova stagione di Homeland.
Chiudono il quadro delle anteprime europee e mondiali le comedy The Michael J.Fox Show (che segna il ritorno del grande attore americano in televisione nonostante il Parkinson), The Millers su una madre che va a vivere con il figlio scapolo; il fantasy Sleepy Hollow, il thriller spionistico con Keri Russell The Americans e l’atteso Sci-Fi di Under the Dome tratto da Stephen King. In programma anche l’intrigante Reign una sorta di ‘Borgia meets Dawson Creek’ in cui si raccontano le avventure e gli amori della giovane regina Maria di Scozia alla corte del Re di Francia dove lei è fidanzata con il Delfino e futuro Re.
Dall’America arrivano anche le Masterclass, da tradizione al RFF2013 ancora incentrate sulla scrittura: un grande autore di cinema internazionale che si è formato in tv, Atom Egoyan, il co-creatore di una grande serialità come The X-Files Frank Spotniz, e una giovane e talentuosa produttrice esecutiva come Melissa Bernstein vero e proprio motore dietro al successo di Breaking Bad e del nuovo Rectify.

SERENA AUTIERI MADRINA DEL RFF 2013
E’ l’attrice Serena Autieri la madrina della nuova edizione del Roma Fiction Fest che si terra’ all’Auditorium Parco della Musica dal 28 settembre al 03 ottobre 2013.
Volto noto della tv italiana, l’attrice napoletana da sempre divisa tra la carriera televisiva, cinematografica e teatrale, e’ stata scelta per rappresentare la fiction nella VII edizione del Roma Fiction Fest.

Scarica il programma

L’ingresso al RomaFictionFest e’ libero e gratuito ed aperto a tutti.

SITO UFFICIALE

All’Auditorium FiveHorizons: una mostra fotografica gratuita sui Pearl Jam

22 Mag
FIVEHORIZONS è una mostra fotografica retrospettiva sui Pearl Jam, la prima mai fatta al mondo, sulla storia e l’evoluzione della band.
I Pearl Jam affondano le loro radici nella scena rock della Seattle della seconda metà degli anni ’80 e in brevissimo tempo diventano una delle colonne portanti del movimento grunge di Seattle, la band di rock alternativo più popolare e longeva degli ultimi venti anni, l’icona e il simbolo di un’intera generazione.
La mostra FIVEHORIZONS presenta una serie di 70 fotografie realizzate da grandi fotografi che hanno seguito e raccontato la band dagli esordi ai giorni nostri, dai primi scatti degli anni ‘90 di Lance Mercer e Charles Peterson, fino ai recentissimi ritratti di Steve Gullick e Danny Clinch. Nel mondo i Pearl Jam hanno un seguito enorme e riscuotono un affetto incredibile.
La mostra vuole essere, oltre che una testimonianza storico/visiva sulla band, un omaggio ai Pearl Jam e a tutti i loro fan.
Auditorium Parco della Musica | Fondazione Musica per Roma – Viale Pietro De Coubertin, 30
Dal 13/06/2013 al 30/07/2013 Foyer Auditorium, ore 11
FiveHorizons The First International Pearl Jam Photo Exhibition Biglietti: Ingresso libero

Info 06 80241281

pearljam

Luglio Suona Bene 2013: ecco il programma

3 Mag

Banco del Mutuo Soccorso, PFM Premiata Forneria Marconi, Franco Battiato, , Goran Bregovic, Antony and the Johnsons, Paco de Lucia, Mario Biondi, Diana Krall, Francesco De Gregori, Alessandro Mannarino, Orquesta Buena Vista Social Club, Niccolò Fabi, Ludovico Einaudi, Baustelle, Giovanni Allevi e tanti altri ancora.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Ritorna anche quest’anno il consueto appuntamento con Luglio Suona Bene, la manifestazione estiva di concerti sotto le stelle, organizzata dalla Fondazione Musica per Roma, che presenta una selezione di grandi star internazionali e di nuove proposte originali. Si avvicenderanno su uno dei più grandi palcoscenici a cielo aperto, ormai divenuto un sito centrale nella vita culturale dei romani e una delle mete turistiche più frequentate della capitale, tante proposte musicali e spettacolari. Il pubblico avrà, come ormai ogni estate, la possibilità di immergersi nell’avvolgente conchiglia sonora, caratterizzata da proprietà acustiche uniche, e di ascoltare a pochi metri di distanza dal vivo alcuni tra i più grandi artisti del panorama internazionale.

PROGRAMMA 2013

Lunedì 24/06/2013 Cavea ore 21
Osanna – Banco del Mutuo Soccorso

Martedì 25/06/2013 Cavea ore 21
Museo Rosenbach – PFM Premiata Forneria Marconi

Mercoledì 26/06/2013 Cavea ore 21
Franco Battiato, Claudio Rocchi&Gianni Maroccolo ‘Aria di Rivoluzione’

Sabato 29/06/2013 Cavea ore 21
Goran Bregovic Orchestra ‘Notte della Taranta’

Domenica 30/06/2013 Cavea ore 21
The National

Lunedì 01/07/2013 Cavea ore 21
Antony and the Johnsons ‘She’s so Blue’

Mercoledì 03/07/2013 Cavea ore 21
Fat Freddy’s Drop + Neneh Cherry & RocketNumberNine M.I.T. Meet in Town

Giovedì 04/07/2013 Cavea ore 21
Paco de Lucia y El Grupo

Giovedì 04/07/2013 Sala Sinopoli ore 21
Steven Wilson

Venerdì 05/07/2013 Cavea ore 21
Mario Biondi

Sabato 06/07/2013 Cavea ore 21
Mario Biondi

Domenica 07/07/2013 Cavea
Diana Krall ‘Glad Rag Doll’

Lunedì 08/07/2013 Cavea ore 21
Cat Power

Mercoledì 10/07/2013 Cavea ore 21
Francesco De Gregori ‘Sulla Strada’

Venerdì 12/07/2013 Cavea ore 21
Alessandro Mannarino ‘Corde: concerto per sole chitarre’

Domenica 14/07/2013 Cavea, ore 21
Rokia Traoré: Beautiful Africa

Martedì 16/07/2013 Cavea ore 21
Asaf Avidan ‘Different Pulses’

Giovedì 18/07/2013 Cavea ore 21
Orquesta Buena Vista Social Club ® feat. Omara Portuondo, Eliades Ochoa

Venerdì 19/07/2013 Cavea ore 21
Crosby Stills and Nash

Sabato 20/07/2013 Cavea, ore 21
Orchestra popolare Italiana, Ambrogio Sparagna: Ballo!

Domenica 21/07/2013 Cavea ore 21
Wayne Shorter Quartet feat. Brian Blade, John Patitucci, Danilo Pérez

Martedì 23/07/2013 Cavea ore 21
Niccolò Fabi

Mercoledì 24/07/2013 Cavea ore 21
Marcus Miller

Mercoledì 24/07/2013 Sala Santa Cecilia ore 21
Ludovico Einaudi ‘In a time lapse’

Giovedì 25/07/2013 Cavea, ore 21
Woodkid

Sabato 27/07/2013 Cavea ore 21
Baustelle ‘Fantasma’

Lunedì 29/07/2013 Cavea ore 21
Paolo Fresu, Uri Caine, PMJO Reflections on Sketches of Spain

Martedì 30/07/2013 Cavea ore 21
Giovanni Allevi con Orchestra Sinfonica Italiana


MAGGIORI INFORMAZIONI

Nick Cave And The Bad Seeds a Roma a novembre 2013

8 Mar

Nick Cave And The Bad Seeds Nick Cave il 27 novembre 2013 in concerto a Roma all’Auditorium Parco della Musica.

Le date italiane fanno parte del nuovo tour mondiale della band, che sta facendo tappa in Australia in questi giorni e proseguirà negli Stati Uniti e Canada per una ventina di concerti, molti dei quali già sold-out, prima di approdare in Europa a maggio. La prima tranche europea comprenderà date in alcuni dei principali festival estivi, mentre la seconda parte, da ottobre 2013, farà tappa nelle venue delle più importanti città del vecchio continente.
Il tour segue la recente pubblicazione del quindicesimo album di Nick Cave & The Bad Seeds, Push The Sky Away, pubblicato su CD, Limited CD-DVD, Vinyl e Digital.
Push The Sky Away è un album terso, dolce in una maniera peculiare, che si basa sul rifiuto di accettare i limiti, sia intesi in senso strettamente musicale o lirico, sia intesi come restrizioni all’orizzonte spirituale delle cose. Nel suo cuore risiedono una naturalezza e un calore che lo rendono il disco più sottilmente affascinante fra tutti gli album dei Bad Seeds.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Nick Cave And The Bad Seeds

Le fotografie di Tina Modotti in una mostra gratuita all’Auditorium

5 Mar

Tina ModottiTina Modotti “Fotografie”. La Fotografia al Femminile
dal 14/03/2013 al 07/04/2013 AuditoriumArte

Dopo la mostra dedicata a Charlotte Rampling, la rassegna La fotografia al femminile, realizzata in collaborazione con Contrasto, prosegue con l’esposizione dedicata a Tina Modotti.

Dal 14 marzo al 7 aprile in AuditoriumArte sessanta fotografie dell’artista, tra le quali spiccano i capolavori scattati durante gli anni trascorsi in Messico.
La mostra ricostruisce in maniera documentata sia la straordinaria vicenda artistica della Modotti (che la vide attrice di teatro e di cinema a Hollywood prima, e fotografa nel Messico post-rivoluzionario poi), sia la sua non comune vicenda umana che la rese protagonista in quegli anni in Messico, Russia, Spagna, Germania.

Info 06.80241281

Ingresso libero

Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle 21; sabato e domenica dalle ore 11 alle 21

MAGGIORI INFORMAZIONI

La mostra Tina Modotti, Fotografa è prodotta da CinemaZero e presentata dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Contrasto presso l’AuditoriumArte dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Si tratta anche del secondo appuntamento espositivo della rassegna La fotografia al femminile inaugurata a dicembre con la mostra Charlotte Rampling. Album segreti. La rassegna proseguirà con le mostre dedicata alle fotoreporter che hanno raccontato la guerra ma anche la vita quotidiana (le fotografe della mitica rivista americana LIFE) e, a seguire, uno sguardo sulla creazione contemporanea delle giovani autrici italiane (Odd Days: – collettivo di fotografe under 35).

Sessanta immagini, tra le più importanti ed evocative del percorso umano, politico e artistico di Tina Modotti. In particolare, brillano all’interno della mostra i capolavori scattati durante gli anni messicani, periodo maggiormente fecondo e appassionato dell’attività della Modotti.
La mostra ricostruisce in maniera il più possibile documentata la sua straordinaria vicenda artistica come la sua non comune vicenda umana che la rese protagonista in quegli anni in Messico, Russia, Spagna, Germania.
Nata a Udine alla fine dell’Ottocento, Tina Modotti è stata un esempio straordinario di donna e di fotografa profondamente impegnata nella società. Attrice, modella, rivoluzionaria, fotografa: donna audace e scandalosa, dal fascino esotico, emigrata per inseguire la carriera di attrice a Hollywood, trova la fotografia e l’amore con Edward Weston; insieme saranno in Messico dove scopre un intero paese, la sua vera vocazione di fotografa e di rivoluzionaria.

La carriera fotografica di Tina Modotti è breve, ma articolata. Da una prima fase “romantica”, come venne definita da Manuel Alvarez Bravo, in cui si dedica alla natura, passa a una fase decisamente più rivoluzionaria in cui racconta la vita e il lavoro: la fotografia diventa allora un mezzo per le sue denunce sociali. Frequenta i più importanti artisti e intellettuali messicani e americani, da Frida Kahlo a Dos Passos, ai pittori muralisti; coltiva la sua passione e il suo impegno politico al punto di utilizzare il mezzo fotografico come strumento della sua militanza, pubblicando per riviste di partito. Bandita dal suo paese d’adozione in seguito a una accusa di tentato omicidio, Tina torna in Europa, vive nella Russia Sovietica, si occupa di rifugiati e perseguitati politici. Infine si unisce alle Brigate Internazionali nella guerra civile spagnola dove incontra e frequenta personaggi del calibro di Capa, Hemingway, Malraux. Al suo ritorno in Messico, sotto pseudonimo, insieme al suo compagno nella vita e nella lotta politica, Vittorio Vidali, conduce una difficile vita da clandestina. Muore in circostanze misteriose il 5 gennaio 1942. Neruda scriverà una poesia dedicata a lei, i cui primi versi saranno l’epitaffio scolpito sulla sua lapide.
Accanto alle fotografie, l’esposizione è arricchita dal documentario Tinissima: il dogma e la passione, di Laura Martinez Diaz e da spezzoni del film muto degli anni ’20 che l’ha vista protagonista, The Tiger’s Coat.

Tina Modotti

Tina Modotti e Frida Kahlo 1928

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: