Tag Archives: Aventino

La villa di Alberto Sordi diventerà un museo aperto al pubblico

16 Giu

La villa di Alberto Sordi tra l’Aventino e Caracalla diventerà un museo aperto al pubblico: lo annuncia il Ministero dei Beni Culturali.

L’occasione giusta per aprire per la prima volta alla stampa la sua villa e annunciare che diventera’ un museo. A presentare il progetto sono stati il ministro dei Beni e delle attivita’ culturali e del turismo, Dario Franceschini, e l’attore e regista Carlo Verdone, presidente della Fondazione Alberto Sordi per i giovani, che fu creata dallo stesso Sordi nel 2001, due anni prima di morire, con lo scopo di facilitare l’ingresso nel lavoro di giovani talenti in difficolta’ economiche.

“Questa villa e’ un luogo misterioso che custodisce il mondo mitologico di Sordi, renderlo disponibile e’ una grande opportunita’ per tutti gli italiani”, ha detto Franceschini. I visitatori potranno quindi entrare nell’abitazione di piazzale Numa Pompilio, che “Albertone” teneva “come una fortezza”, ha spiegato Verdone, e ammirare i suoi quadri d’autore – tra cui tre De Chirico, ora in prestito alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna -, le lettere e i cimeli dell’artista, cosi’ come i saloni affacciati su Caracalla, lo studio colmo di premi, la barberia piena di specchi, la salateatro dove Sordi andava con Federico Fellini e Giulietta Masina.

La data della trasformazione in museo non e’ ancora certa: forse due o tre anni, ma quel che e’ sicuro e’ che sara’ un museo interattivo, con un percorso multimediale, “per tenere viva l’immagine dell’attore”, come stabilito dalla Fondazione istituita dalla sorella Aurelia nel 2011.

Fonte: Ministero dei Beni Culturali

Vedi anche:

Annunci

Il buco della serratura dei Cavalieri di Malta all’Aventino

6 Dic

Curiosità: la suggestiva vista sulla Cupola di San Pietro dal buco della serratura dei Cavalieri di Malta all’Aventino.

Se volete trascorrere una giornata immersi nel verde ma anche nella cultura potete passeggiare nella magnifica cornice del colle Aventino. Nella zona del Circo Massimo, il colle Aventino è conosciuto per le bellissime chiese di origine medievale,  Santa Sabina, Sant’ Anselmo, Santa Prisca, Sant’Alessio, San Saba e Santa Balbina, ma anche per il suo Roseto Comunale, con i suoi 10.000 metri quadri è trai più belli al mondo, e per il Giardino degli Aranci da cui si gode di un panorama suggestivo. La particolarità di camminare lungo le vie dell’ Aventino è che si esce dal caos e dalla frenesia che avvolgono Roma giornalmente, la zona è infatti molto tranquilla e silenziosa. C ’è una piccola ‘sorpresa’ per chi vuole godersi un panorama suggestivo: il buco della serratura della porta del Priorato dei Cavalieri di Malta.

Proseguendo dopo il Giardino degli Aranci, a Piazza Cavalieri di Malta vi è la Villa del Priorato di Malta. Se la porta della villa è chiusa troverete sicuramente delle persone in fila. Stanno aspettando di poter poggiare l’occhio sul grande portone e di guardare attraverso il buco della serratura. Qui si può ammirare una splendida prospettiva della Cupola di San Pietro, che appare lungo il viale dei Giardini dell’ Ordine, costeggiato da alberi. La vista è davvero emozionante sia di giorno che di notte, e  inaspettata per chi non ne è a conoscenza. E’ sicuramente un’ occasione per scattare delle foto particolari della vista del “Cuppolone”. Non c’è mai una lunga fila e in ogni caso l’attesa sarà comunque ripagata, soprattutto se non vi capita di passare in questa zona di frequente. Il buco della serratura è infatti un gioco prospettico che può rendere la vista della Cupola diversa dal solito, ed emozionante.

Fonte: ProLocoRoma

Vedi anche:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: