Tag Archives: fumetti

Mangasia: le meraviglie dei fumetti asiatici in mostra a Roma

11 Ott

Mangasia: Wonderlands of Asian Comics in mostra a Roma al Palazzo delle Esposizioni dal 7 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018. La più ampia selezione di opere originali del fumetto asiatico, esposte accanto alle loro controparti commerciali, stampate per il mercato di massa.
Buona parte di esse non è mai stata mostrata fuori dal proprio paese d’origine. La mostra si concentra inoltre sul processo creativo che porta alla realizzazione delle storie, partendo dalle sceneggiature e passando per schizzi e layout, fino alle pagine complete.

Curata da Paul Gravett e un team di oltre venti esperti, “Mangasia: Wonderlands of Asian Comics” esplora l’intero reame di questo nuovo continente del fumetto asiatico, attraverso opere provenienti da Giappone, Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore, nonché dalle scene emergenti come quelle di Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam. Percorsi tematici mettono a confronto la varietà di folklore, Storia e sperimentazione di tutta la regione. La mostra dà spazio ai precursori dei fumetti riconducibili alla tradizione asiatica delle arti visive “narrative” e al loro impatto che supera i confini della carta stampata per vivere sotto forma di prodotti animati e live-action per cinema e televisione, musica, video game, moda e arte contemporanea.

Richiedi informazioni:

Vedi anche:

L’Audace Bonelli. L’avventura del Fumetto italiano in mostra a Palazzo Incontro

12 Apr

L'Audace Bonelli. L'avventura del Fumetto italianoL’Audace Bonelli. L’avventura del Fumetto italiano in mostra a Palazzo Incontro dal 20 aprile al 9 giugno 2013

L’esposizione ospita al suo interno, oltre agli ultimi personaggi sfornati dalla Sergio Bonelli Editore, anche una retrospettiva completa su Alfredo Castelli, sceneggiatore di punta e inventore dello storico personaggio di Martin Mystère oltre a una anteprima sulle nuove serie in uscita per l’editore milanese.
Sono anni di ferventi celebrazioni per il mondo del Fumetto, nel mondo ed in Italia. Ed il fumetto italiano ha spesso un cognome ricorrente, Bonelli: Gianluigi, in primis, di cui si è appena celebrato il centesimo anniversario della nascita e di cui si sono celebrati, nel 2011, i 70 anni dall’acquisto delle edizioni Audace, che si trasformeranno nella attuale casa editrice più importante d’Italia, sotto la guida, nel dopoguerra, della moglie Tea. Ma questa mostra è dedicata soprattutto al figlio Sergio, che purtroppo è venuto a mancare l’anno scorso, lasciando un enorme vuoto in tutti i suoi lettori e il cui nome significa e significherà sempre garanzia di pubblicazioni popolari.
È un progetto necessario e affascinante che permette di mostrare insieme alcuni dei personaggi e delle saghe più note tra gli appassionati (e non solo) della Letteratura Disegnata, e che hanno attraversato indenni decenni di storia italiana, mantenendo inalterata la qualità, oltre che la professionale serialità. Troppi sarebbero da citare, in tanti anni; Tex, su tutti, naturalmente, ma Dylan Dog, Martin Mystère, Magico Vento, Julia, Dampyr, Nathan Never, oltre che i primi eroi come il Comandante Mark, Piccolo Ranger, Zagor, fino agli ultimissimi Saguaro, Dragonero e Gli Orfani.
In mostra oltre 200 tavole originali, con particolare attenzione alle copertine a colori, in una collettiva che espone opere di più di 50 disegnatori. Tutte le tavole, divise in grandi sezioni tematiche, che vanno cronologicamente dai primordi fino ad oggi, passando attraverso tutti i grandi personaggi, le firme prestigiose, italiane ed estere.
 
Durante il periodo di apertura, il pubblico potrà incontrare alcuni degli autori in mostra grazie a incontri, dibattiti, proiezioni e sedute di autografi, che saranno programmate in un calendario di eventi che terranno vivo l’interesse per l’esposizione.

Dal 20 aprile al 9 giugno 2013
dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 19.00
Chiuso il lunedì.
La biglietteria chiude trenta minuti prima.

Intero € 6,00
Ridotto € 4,00

La mostra resterà aperta il 25 aprile e il 1° maggio

MAGGIORI INFORMAZIONI

L'Audace Bonelli. L'avventura del Fumetto italiano

Non sono solo nuvolette: mostra gratuita dedicata ai principali autori di fumetti: Guido Crepax, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Francesco Tullio-Altan, Tiziano Sclavi

11 Mar
Non sono solo nuvolette: mostra gratuita dedicata ai principali autori di fumetti: Guido Crepax, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Francesco Tullio-Altan, Tiziano Sclavi

Non sono solo nuvolette: mostra gratuita dedicata ai principali autori di fumetti: Guido Crepax, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Francesco Tullio-Altan, Tiziano Sclavi

Dalle collezioni della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma una mostra dedicata ai principali autori di fumetti: Guido Crepax, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Francesco Tullio-Altan, Tiziano Sclavi.
Cinque autori italiani per cominciare a parlare di questa particolare forma di letteratura così come è ormai considerata da tutta la critica letteraria, cinque autori che non vogliono rappresentare una graduatoria ma solo una prima selezione del posseduto della Biblioteca, e la promessa di continuare a parlare di fumetti anche oltre questa manifestazione.
Cinque protagonisti dell’«età adulta del nostro fumetto» dal dopoguerra ad oggi saranno al centro della mostra Non sono solo nuvolette, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma (visitabile con ingresso gratuito dal 13 marzo all’11 maggio, lun-ven 10-18 – sab 10-13).

Non sono solo nuvolette rappresenta uno sguardo inedito sulle collezioni a strisce custodite dalla Biblioteca Nazionale e finora mai esposte, costruita attraverso le riviste che tra gli anni ’60 e gli ’80 hanno segnato l’evoluzione del nostro fumetto d’autore e la sua affermazione come autonomo genere letterario: a partire dalla capostipite Linus, fondata nel 1965 da Giovanni Gandini e poi diretta da Oreste Del Buono, «punto di partenza di una nuova espressione della letteratura italiana» – dice Melanton nel piccolo catalogo che accompagna la mostra –, che ospitò la nascita di Valentina, la sensuale e sofisticata fotografa milanese creata da Guido Crepax; Sgt. Kirk, nata nel luglio 1967 sulla scia di Linus e dedicata al fumetto d’avventura, che vide esordire sulle sue pagine il personaggio di Corto Maltese di Hugo Pratt ne La ballata del mare salato, vero e proprio precursore del graphic novel; Il Male, «il più trasgressivo dei giornali satirici italiani», fondato da Pino Zac nel 1977, su cui si scatenò la verve graffiante di Altan; mentre l’inquietante e provocatorio Zanardi di Andrea Pazienza – di cui si espongono alcuni disegni originali per gentile concessione dell’amico Antonio Biccari – esordisce nel 1981 sulle pagine della rivista d’avanguardia Frigidaire; nel 1975, sul Corriere dei Piccoli, esordisce invece il genio di Tiziano Sclavi con una strampalata coppia di detective, Altai & Jonson, prima di dare vita con Dylan Dog a quello che è a tutt’oggi il maggior successo editoriale della stampa a fumetti in Italia.

Davanti al ricchissimo panorama di disegnatori, sceneggiatori, autori di testi del mondo del fumetto italiano, Non sono solo nuvolette rappresenta per la Biblioteca Nazionale di Roma soltanto la prima puntata di un racconto del suo patrimonio disegnato ancora tutto da approfondire, nonché l’embrione di un dibattito sullo status del fumetto, che, in attesa sorprendenti incursioni, sarà sicuramente alimentato tra aprile e maggio da una riflessione su Il tempo materiale, romanzo di Giorgio Vasta disegnato da Luigi Ricca per i tipi di Tunué, anche editore del fortunato Italia da fumetto di Francesco Fasiolo, tra le voci di un discorso sulla collana di fumetti Libeccio, edita da Round Robin e curata dall’associazione antimafia DaSud.

13 marzo – 11 maggio 2013

Orario di apertura della mostra
lunedì – venerdì 10.00 – 18.00
sabato 10.00 – 13.00
INGRESSO LIBERO

Info:
Ufficio stampa e promozione culturale
Tel. 064989344
e-mail: ufficiostampa@bnc.roma.sbn.it

MAGGIORI INFORMAZIONI

Link

Romacomics a Marzo al Palalottomatica.

19 Dic

Romacomics a Marzo al Palalottomatica.

Cliccate sul titolo e scoprite l’evento che vi proponiamo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: