Tag Archives: Lucamaleonte

Ostiense District: street art map del quartiere

26 Feb

Ostiense District è un’iniziativa di valorizzazione e promozione del quartiere Ostiense come luogo della contemporaneità.
Il progetto, nato da un’idea dell’agenzia di comunicazione Pescerosso e della galleria d’arte contemporanea 999, si propone di promuovere la zona compresa tra Piramide e San Paolo, costellata da punti di interesse affascinanti e poco inseriti nei circuiti turistici tradizionali, definendo una mappa dei luoghi di interesse e realizzando campagne di comunicazione, nuovi servizi informativi cartacei e digitali e interventi installativi site specific di cui i primi tre già affidati agli artisti Clemens Behr, Spy e Fra Biancoshock.

Dal 14 febbraio 2015 è attivo il sito www.ostiensedistrict.it  contenente, tra le altre cose, la mappa del quartiere con le opere di street art realizzate negli ultimi anni.

Le installazioni di Clemens Behr, Spy e Fra Biancoshock verranno realizzate tra il 25 e il 27 febbraio rispettivamente in Piazzale Ostiense – adiacente metro Piramide, Piazzale del Gazometro e viale Ostiense – sottopasso ferroviario.

L’evento è sostenuto dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo – Dipartimento Cultura di Roma Capitale mediante l’Avviso Pubblico “Roma Creativa”.

Il progetto si articola in tre fasi:

PROMOZIONE (Campagna di comunicazione, Depliant Istituzionale, Web & New Media, Comunicazione terra, Bus & Metro)

SERVIZI (Info point turistici, Guide & Tour, Libro)

INTERVENTI (Realizzazione di una serie di interventi installativi lungo la Via Ostiense)

Noi siamo il contemporaneo. Tutto il resto è storia.
Il quartiere Ostiense nasce all’inizio del XX secolo come quartiere della modernità. Qui viene collocata la prima centrale elettrica di Roma, il gazometro, le fabbriche e gli opifici che proietteranno la città eterna nell’era moderna e proprio in quest’area, in forma spontanea, una delle più importanti espressioni della creatività contemporanea ha trovato la sua sede ideale in quella cornice postindustriale che, in tutta Europa, sta rappresentando il territorio ideale per queste iniziative. Come Brick Lane a Londra, Belleville a Parigi e Wynwood a Miami, il quartiere Ostiense è stato definito dalla stampa internazionale l’Ostiense District: il luogo dove si può partecipare, vedere e respirare il fermento creativo, artistico e culturale della città. Una Roma ultracontemporanea inedita e inaspettata.

Nel corso degli anni l’attività di arte pubblica (nella sua forma conosciuta come street art) sulla città di Roma si è concentrata nell’area dell’VIII Municipio ed in particolare nella zona Ostiense, in un quadrante che va da Piramide a San Paolo con un risultato sorprendente: quest’area conta oltre trenta opere pubbliche di grandi dimensioni che ad oggi sono diventate oggetto di visite guidate e più genericamente di un turismo culturale indipendente e autonomo.

Questi gli artisti presenti nell’Ostiense District:
ROMEO, ROA, HERBERT BAGLIONE, STEN&LEX, MARTINA MERLINI, AGOSTINO IACURCI, AXEL VOID, BLU, HITNES, LUCAMALEONTE, MONEYLESS, GAIA, ANDRECO, TELLAS, 2501, JBROCK, KID, ACNE, MOMO, SBAGLIATO, CLEMENS BEHR, RERO, C215, SAM3, DIAMOND, SPECTER, 108, EVER, GUY, DENNING, BORONDO, JAZ.

Pur costituendo motivo di attrattiva principale, la street art non è l’unica risorsa culturale del quartiere Ostiense. Nel quadrante compreso all’interno delle tre fermate di metro Ostiense-Garbatella-San Paolo troviamo il Cimitero Acattolico, la Piramide Cestia, il museo della Centrale Montemartini, la basilica di San Paolo ma anche il ponte Settimia Spizzichino e i Mercati Generali progettati dall’archiatra olandese Rem Koolhas di prossima apertura, due eccellenze di architettura contemporanea.

Vedi anche:

Annunci

-1 art gallery: street art sotterranea alla Casa dell’Architettura

8 Apr

-1 art gallery è lo spazio espositivo della Casa dell’Architettura dedicato all’arte, la grafica e il design. Situata al livello -1 dell’Acquario Romano, uno degli edificio di pregio della Capitale, sede dell’Ordine degli Architetti di Roma, la nuova galleria underground propone ciclicamente interventi site specific affidati ai nomi più rappresentativi della Street Art.

Ad ogni artista sarà chiesto di realizzare una “stanza”, sotto forma di dipinto murario (volta inclusa) o installazione. Ogni nuova stanza partirà dallo stato di fatto della precedente. Questo metterà gli artisti in relazione, facendoli interagire non solo con il luogo e lo spazio, ma anche con il tempo. Ogni intervento resterà in mostra per non più di quattro mesi. Questo garantirà un minimo di tre interventi per anno.

Le “stanze” potranno a loro volta ospitare dj set, performance, incontri e dibattiti dedicati all’arte contemporanea. La galleria potrà utilizzerà il giardino per i vernissage e l’adiacente aula multimediale.

Inaugurata nel 2012, la -1 art gallery ha finora ospitato:

  • Cabinet of Natural History by Lucamaleonte
    Periodo espositivo 29 marzo – 29 luglio 2012
  • Chinese Room byDiamond
    Periodo espositivo 18 giugno – 18 ottobre 2012
  • Sancta Sanctoroom_by Mr. Klevra e omino 71
    Periodo espositivo 23 novembre 2012 – aprile 2013
  • Cave of Tales by Alice Pasquini
    Periodo espositivo 17 aprile – 30 agosto 2013
  • Hic sunt Leones by Nicola Alessandrini e Gio Pistone
    Periodo espositivo 8 novembre 2013 – 8 marzo 2014
  • Principia by Giorgio Bartocci
    Periodo espositivo 12 settembre 2014 – 12 gennaio 2015

-1 art gallery _ Casa dell’Architettura, piazza Manfredo Fanti 47, Roma
metro linee: A e B fermata: Termini
bus fermata: turati/fanti, linee: 70 (p.le clodio – giolitti), 71 (s.silvestro – staz. tiburtina) oppure qualsiasi bus diretto alla Stazione Termini.

Vedi anche:

Rome street art map: come trovare opere di street art a Roma con la mappa di Google

4 Apr

Rome street art map: progetto 999 offre una mappa per trovare, tramite Google, le opere di Moneyless, Martina Merlini, Gaia, Borondo, 2501, Andreco, Tellas, Ozmo, Lucamaleonte, Hitnes, Derek Bruno, Romeo, Sbagliato, Gaucholadri, Momo, Sam3, 108 e Ever a Roma.

999 è un progetto curatoriale no-profit sulla street art fondato da Francesca Mezzano e Stefano S. Antonelli  con lo scopo di promuovere la diffusione delle arti urbane contemporanee. Il progetto é declinato in tre dipartimenti: 999Contemporary, Avanguardie Urbane, Centro Studi sulle Arti Urbane Contemporanee.

Vedi anche:

edrfwaet

Street art a Roma per Francesco Totti

10 Feb

Un maxi-murales dedicato a Francesco Totti è comparso nella notte tra il 9 e 10 febbraio 2014 sulla facciata della scuola Pascoli, nel quartiere romano di Porta Metronia, dove il capitano giallorosso è nato e cresciuto.
Il disegno, autorizzato dal Municipio e dallo stesso Totti, rappresenta il volto del n.10 ed è più grande del murales dipinto nel 2001 nel rione Monti, più volte imbrattato e restaurato.
La scuola dove compare il murales è di fronte alla Romulea, società dove Totti ha mosso i suoi primi passi da calciatore.

Fonte: Ansa

Siamo in via Sibari, a pochi passi da Porta Metronia, dove è nato e cresciuto il campione giallorosso. L’opera è stata autorizzata dallo stesso VII Municipio. E’ decisamente più imponente di quella realizzata a Monti nel 2001, l’anno in cui la Roma vinse lo scudetto. Quella, imbrattata e rovinata nel 2011, durò 11 anni.
L’opera è parte del ciclo Mitologia Contemporanea, un progetto di street art di ‘999’ in collaborazione con Roma Capitale Municipio Roma VII. A curarlo Stefano Antonelli. A firmare l’opera lo street artist ‘Lucamaleonte‘.

Fonte: RomaToday

QUI IL SITO UFFICIALE

M.U.Ro. Museo Urban di Roma: museo della Street Art a cielo aperto

19 Ott
M.U.Ro. – Museo Urban di Roma è il primo museo di Urban Art a Roma ed è il primo progetto di museo completamente integrato nel tessuto sociale, come la forma d’arte di cui si occupa: la Street Art.
Progetto di Mondopop a cura dell’artista David Vecchiato, è il primo museo di Urban Art a Roma. Museo di arte pubblica, M.U.Ro. nasce come progetto nel dicembre del 2010 e punta a conquistare una sede stabile e un festival annuale

Si trova nel quartiere Quadraro, incrocio tra il VI e il X Municipio del Comune di Roma.
In attesa di una piattaforma stabile M.U.Ro. nasce come museo all’aperto, una collezione di opere di Urban Artist di tutto il mondo realizzate per i cittadini nelle strade e in altri spazi del VI Municipio e del X Municipio del Comune di Roma.

L’idea alla base di M.U.Ro. è creare un museo a cielo aperto dove l’Arte Contemporanea avrà la possibilità di interagire quotidianamente coi cittadini, così come avviene ogni giorno nelle strade delle nostre città grazie alle opere di Street Art.
M.U.Ro. è mostre, installazioni, incontri, proiezioni, laboratori, corsi, giochi, feste, editoria, festival e molto altro.

Hanno partecipato finora:

Nicola Alessandrini (Italy)
Jim Avignon (Germany/USA)
Gary Baseman (USA)
Marco About Bevivino (Italy)
Zelda Bomba (France)
Alberto Corradi (Italy)
Fin Dac (UK)
Diavù (Italy)
Dilkabear (Kazakistan)
Ron English (USA)
Camilla Falsini (Italia)
Malo Farfan (Mexico)
Massimo Giacon (Italy)
Veks Van Hillik (France)
Buff Monster (USA)
Lucamaleonte (Italy)
Alice Pasquini (Italy)
Paolo Petrangeli (Italy)
Gio Pistone (Italy)
Irene Rinaldi (Italy)
Alessandro Sardella (Italy)
Mr. Never Satisfied (USA)
Beau Stanton (USA)
Mr. Thoms (Italy)
Zio Ziegler (USA)

Sito ufficiale

Qui la mappa

– Diavù “Quadraro People” (12/2010), via dei Lentuli
– Diavù “Art Pollinates Quadraro” (02/2011), via dei Lentuli

– Alice Pasquini “It’s a New Day” (03/2012), via Antinori
– Gary Baseman “Buckingham Warrior (for Q44)” (04/2012), Largo dei Quintili
– Marco About Bevivino, Alberto Corradi, Diavù, Massimo Giacon, Ale Giorgini, Irene Rinaldi  (11/2011 – 09/2012), Giardino dei Ciliegi @via Filippo Re
 Gio Pistone (06>10/2012), Tunnel del Quadraro @ via dei Lentuli
– Jim Avignon (07/2012), Grandma @ via dei Pisoni
– Zelda Bomba (08/2012), via dei Lentuli 
– Malo Farfan (10/2012), via dei Lentuli 
– Mr. Thoms (11/2012), Tunnel del Quadraro @ via Decio Mure
– Ron English (10/2013), Via dei Pisoni 89
– Beau Stanton (10/2013), Via dei Pisoni 69
– Alessandro Sardella (10/2013), Via dei Corneli 7
Lucamaleonte (04/2014), Via del Monte del Grano
Gio Pistone (05/2014), Vicolo dell’Acquedotto Felice (Gazebike al Parco di Tor Fiscale)

Diavù (05/2014), Vicolo dell’Acquedotto Felice (Gazebike al Parco di Tor Fiscale)
– Dilkabear & Paolo Petrangeli (05/2014), Via dei Lentul
– Camilla Falsini (05/2014), Largo dei Quintili (casetta ACEA)
Veks Van Hillik (08/2014), Via dei Quintili 165
– FIN DAC (09/2014), Via degli Ortenzi
– Omino 71 (03/2015), Via dei Lentuli
– Nicola Verlato “Hostia” (05/2015), Via Galeazzo Alessi 215
– Zio Ziegler & Never Dis (06/2015), Via degli Arvali
– Buff Monster (09/2015), Via dei Quintili 263

Vedi anche:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: