Tag Archives: Palazzo Braschi

Antonio Canova in mostra a Roma a Palazzo Braschi nell’autunno 2019

16 Mag

Antonio Canova in mostra a Roma dal 9 ottobre 2019 al 15 marzo 2020 a Palazzo Braschi Museo di Roma.
Mostra a cura di Arthemisia.

Antonio Canova (Possagno, 1º novembre 1757 – Venezia, 13 ottobre 1822) è stato uno scultore e pittore italiano, ritenuto il massimo esponente del Neoclassicismo in scultura e soprannominato per questo «il nuovo Fidia».
Figlio di Pietro, scalpellino di professione, e di Angela Zardo Fantolini, Canova svolse il suo apprendistato a Venezia, dove scolpì le sue prime opere con l’aiuto del suo maestro nonché migliore amico Simone Meoni (1731- 1800). Nel 1779 si trasferì a Roma, e qui risiedette per il resto della sua vita: sebbene viaggiasse spesso, principalmente per soggiorni all’estero o per ritornare nei luoghi natii, l’Urbe per lui rappresentò sempre un imprescindibile punto di riferimento.
Intimamente vicino alle teorie neoclassiche di Winckelmann e Mengs, Canova ebbe prestigiosi committenti, dagli Asburgo ai Borbone, dalla corte pontificia a Napoleone, sino ad arrivare alla nobiltà veneta, romana e russa. Tra le sue opere più note si ricordano Amore e Psiche, Teseo sul Minotauro, Adone e Venere, Ebe, Le tre Grazie, il Monumento funerario a Maria Cristina d’Austria e Paolina Borghese.

Vedi anche:

 

Annunci

Le mostre a Roma nella primavera 2018

2 Nov

Le mostre a Roma nella primavera 2018:

Inoltre:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

 

 

 

 

Le mostre a Roma nell’autunno 2017

19 Mag

Le mostre a Roma nell’autunno 2017:

Inoltre:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

Richiedi informazioni:

 

Le mostre a Roma nella primavera 2017

3 Dic

Le mostre a Roma nella primavera 2017:

Inoltre:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

Orari e aperture straordinarie di mostre e musei durante le festività natalizie 2016/2017

29 Nov

Gli orari e le aperture straordinarie di mostre e musei a Roma durante le festività natalizie dall’8 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017:

  • Antonio Ligabue
  • Edward Hopper
  • Star Wars. Play!
    Complesso del Vittoriano:
    Giovedì 8 dicembre 9.30 – 20.30
    Sabato 24 dicembre 9.30 – 15.30
    Domenica 25 dicembre 15.30 – 20.30
    Lunedì 26 dicembre 9.30 – 20.30
    Sabato 31 dicembre 9.30 – 15.30
    Domenica 1 gennaio 15.30 – 20.30
    Venerdì 6 gennaio 9.30 – 22.00
  • Le Avventure di Alice
    Guido Reni District
    8 dicembre chiusura alle 20.30 (ultimo ingresso ore 19)
    24 dicembre chiusura alle 17.30 (ultimo ingresso ore 16)
    25 dicembre apertura alle 15.00 – chiusura alle 20.30 (ultimo ingresso ore 19)
    31 dicembre chiusura alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18)
    1 gennaio apertura alle 11.00 – chiusura alle 20.30 (ultimo ingresso ore 19)
  • Rembrandt in Vaticano: Immagini fra cielo e terra
    Musei Vaticani
    Chiusi tutte le domeniche
    Chiusure straordinarie 8, 25, 26 dicembre
  • Caravaggio e il Maestro di Hartford: l’origine della natura morta in Italia
    Galleria Borghese
    Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio
    La prenotazione è sempre obbligatoria
    Prima domenica di ogni mese: ingresso al museo e alla mostra gratuito per tutti (la prenotazione rimane obbligatoria)
  • L’Ara com’era: un racconto in realtà aumentata
    Museo dell’Ara Pacis
    dal 23 dicembre all’8 gennaio: tutte le sere dalle 19.30 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00)
    Aperture straordinarie:
    domenica 30 e lunedì 31 ottobre
    mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre
    dalle 19.30 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00)
  • Artemisia Gentileschi
    Palazzo Braschi
    24 e 31 dicembre ore 10.00-14.00
    Giorni di chiusura: lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio
  • LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore
    Chiostro del Bramante
    Aperture straordinarie (la biglietteria chiude un’ora prima)
    8 dicembre 10.00 – 21.00
    24 dicembre 10.00 – 17.00
    25 dicembre 16.00 – 21.00
    26 dicembre 10.00 – 22.00
    31 dicembre 10.00 – 18.00
    1 gennaio 10.00 – 21.00
    6 gennaio 10.00 – 22.00
  • Musei Civici di Roma Capitale
    Giovedì 8 dicembre: aperti tutti con orario consueto e tariffazione ordinaria:
    – Musei Capitolini ore 9.30-19.30 (#18.30)
    – Centrale Montemartini ore 9.00-19.00 (#18.30)
    – Mercati di Traiano ore 9.30-19.30 (#18.30)
    – Museo dell’Ara Pacis ore 9.30-19.30 (#18.30)
    – Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale ore 10.00-18.30 (#18.00)
    – Museo di Roma in Palazzo Braschi 10.00-19.00 (#18.00)
    – Museo di Roma in Trastevere 10.00-20.00 (#19.00)
    – MACRO ore 10.30-19.30 (#18.30)
    – MACRO Testaccio ore 14.00-20.00 (#19.30)
    – Musei di Villa Torlonia ore 9.00-19.00 (#18.15)
    – Museo Civico di Zoologia ore 9.00-19.00 (#18.00)
    – Museo Napoleonico ore 10.00-18.00 (#17.30)
    – Museo di Scultura antica Giovanni Barracco ore 10.00-16.00 (#15.30)
    – Museo Pietro Canonica ore 10.00-16.00 (#15.30)
    – Museo Carlo Bilotti ore 10.00-16.00 (#15.30)
    – Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina ore 10.00-14.00 (#13.00)
    – Museo delle Mura ore 9.00-14.00 (#13.30)
    – Villa di Massenzio ore 10.00-16.00 (#15.30)
    – Museo di Casal de’ Pazzi ore 9.00-12.00 (#12.00)

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO,PER MAGGIORI INFORMAZIONI RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AI LINK INDICATI

Vedi anche:

Le mostre a Roma nell’autunno 2016

25 Lug

Le mostre a Roma nell’autunno 2016:

PROGRAMMA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Vedi anche:

Vienna in Rome. Il Natale viennese arriva nel Museo di Roma a Palazzo Braschi

4 Dic

Vienna in Rome. Il Natale viennese arriva nel Museo di Roma a Palazzo Braschi: nevicate serali, sculture in ghiaccio e chioschi natalizi con INGRESSO LIBERO.

Dal 2 al 7 dicembre 2014, l’Ente per il Turismo di Vienna porta l’atmosfera del Natale viennese nella città eterna con grandi sculture in ghiaccio e nevicate serali nel cortile di Palazzo Braschi.

Le sculture di ghiaccio che riproducono palazzi della Ringstrasse di Vienna, tra cui l’Opera di Stato e il Municipio, raggiungono altezze e larghezze fino a tre metri. L’installazione sarà inaugurata il 2 dicembre 2014. La realizzazione di una scultura dura ben nove ore, durante le quali il pubblico può osservare gli scultori al lavoro. Nelle giornate che seguono, la scultura si scioglie lentamente e il 5 dicembre si inizierà a realizzare una nuova scultura di ghiaccio.

All’interno del cortile sono riproposti chioschi natalizi, aperti tutti i giorni dalle 11.00 alle 20.00, dove i visitatori gratuitamente potranno degustare i tradizionali lebkuchen, biscotti di pan pepato, accompagnandoli, a partire dalle ore 16.00, con il tipico punch. Sarà presente, inoltre, un info point su Vienna.

Ogni sera, a partire dalle ore 19.00, l’Ente per il Turismo di Vienna ha previsto un’altra attrazione: una nevicata nel cortile di Palazzo Braschi.

Con quest’iniziativa promozionale, l’Ente per il Turismo di Vienna desidera far conoscere ai Romani le tradizioni prenatalizie di Vienna e presentare l’anniversario “I 150 anni della Ringstrasse”. Questo celebre viale, lungo 5,3 chilometri, racchiude il centro storico della città ed è con i suoi prestigiosi edifici, teatro della vita culturale, sociale e politica di Vienna e di tutta l’Austria. Nel 2015 diverse rassegne straordinarie in musei e gallerie presentano la Ringstrasse in un’ottica del tutto nuova. Attualmente lungo la Ringstrasse si allestiscono regolarmente numerosi eventi, dal Festival della Musica su Schermo davanti al Municipio al Life Ball e alle mostre di spicco al Kunsthistorisches Museum, il Museo di Storia dell’Arte.

  • Chioschi natalizi: aperti tutti i giorni ore 11.00-20.00
  • Nevicata: ogni sera a partire dalle ore 19.00
  • SITO UFFICIALE

INGRESSO LIBERO

Nino! Omaggio a Nino Manfredi: una mostra fotografica a Palazzo Braschi

5 Nov

Al Museo di Roma a Palazzo Braschi dal 13 novembre 2014 al 6 gennaio 2015 una mostra fotografica in omaggio a Nino Manfredi, in occasione del decennale della sua scomparsa.

Un viaggio alla riscoperta di Nino Manfredi, omaggio ai momenti più significativi della sua vita privata e artistica, in occasione del decennale della sua scomparsa.

L’iniziativa, proposta dalla famiglia Manfredi, in occasione del decennale della scomparsa del grande attore intende ripercorrere attraverso proiezioni, scatti inediti dei suoi film più significativi, musiche e un documentario, diretto dal figlio Luca, i momenti della vita artistica, ma anche privata di uno degli attori più emblematici e popolari del cinema italiano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: