Tag Archives: trasporti

Purple Miles: Autisti e Passeggeri ovunque nel mondo

7 Set

Purple Miles: Autisti e Passeggeri ovunque nel mondo!

Purple Miles è un sistema di mobilità personale che consente a chiunque sia dotato di uno smartphone o di un PC connesso ad internet di richiedere un trasporto e di ottenere in tempo reale molteplici offerte dagli autisti che aderiscono al sistema.

In Purple Miles riteniamo che la libertà di scelta sia il bene più importante che l’uomo possa avere e che quindi debba essere possibile esercitata in ogni sua attività. Gli autisti sono liberi di offrire le loro migliori condizioni di trasporto.
I passeggeri sono liberi di scegliere l’offerta che ritengono più adatta alle loro esigenze.
Tutto questo con la massima trasparenza data dai profili degli utenti e dai commenti sui servizi offerti e ricevuti.

Tutte le possibili condizioni di trasporto
Purple Miles prevede che gli autisti possano offrire trasporti gratuiti, accettare donazioni volontarie o specificare il prezzo del servizio.
Sulla base della tipologia di servizio offerto e sulle condizioni di trasporto richieste i passeggeri possono scegliere in maniera consapevole la soluzione migliore per le proprie esigenze.

Purple Miles non pone nessun limite geografico alla diffusione del servizio.
In città o in campagna, in montagna o al mare, in qualsiasi Paese del mondo dove uno smartphone o un tablet si può collegare a internet, Purple Miles connette passeggeri e autisti in tempo reale.

Per essere passeggeri serve la voglia di viaggiare.
Per essere autisti è necessario solamente avere a disposizione un veicolo in grado di trasportare passeggeri a destinazione.

Voglio essere autista
Possiedi un qualsiasi veicolo in grado di trasportare persone da un posto ad un altro?
Allora Purple Miles è il sistema adatto per te. Nessuna burocrazia. Registrati e inizia subito a offrire i tuoi servizi.
Non dovrai riconoscere alcuna commissione a purple Miles sia che i tuoi servizi siano gratuiti o a pagamento.

Voglio essere passeggero
Richiedi un trasporto e in tempo reale riceverai offerte dagli autisti che sono disponibili nella tua zona.
Leggi i loro profili e i commenti che gli altri passeggeri hanno lasciato su ciascuno di loro.
La tua scelta tra le loro offerte sarà consapevole e senza sorprese
Non dovrai riconoscere alcuna commissione a Purple Miles.

Purple Miles è un servizio disponibile ovunque vi sia una connessione internet fissa o mobile,
Nelle grandi e piccole città. Fuori dai centri abitati. Un servizio realmente per tutti che non prevede commissioni per il suo utilizzo.

Uber, sfida all’Atac: nasce la linea U

2 Dic

Linea U: 8 fermate in centro, scelte dagli utenti e gestite da Uber.

Dopo aver lottato con i tassisti, in vista del Giubileo Uber lancia la sfida all’Atac. Perché dal 10 dicembre 2015 l’azienda californiana inaugura la Linea U: otto fermate collegate a ciclo continuo dalle caratteristiche auto nere Uber, in questo caso in condivisione con altri passeggeri, ma con i consueti standard di lusso e i prezzi che puntano a fare concorrenza al trasporto pubblico. Dove saranno le fermate? Lo decidono i romani, chiamati a disegnare il proprio percorso ideale sul sito http://www.linea-u.it. L’azienda si è impegnata a collegare gli otto punti più richiesti, dandosi fino al 24 dicembre per sperimentare il servizio. Per prenotare il proprio posto in auto, basterà pagare le tariffe fisse con l’app per smartphone, che informa anche su tempi d’arrivo e localizzazione del veicolo. «Con Linea U vogliamo offrire alla città un prodotto popolare e accessibile, alternativo al trasporto pubblico», ha spiegato il manager italiano di Uber, Carlo Tursi.

Fonte: La Repubblica

lineau

TottiBIT: biglietti Atac dedicati al grande campione

24 Set

TottiBIT: biglietti Atac dedicati al grande campione in vendita dal 27 settembre.

Dal 27 settembre Atac mette in commercio una serie di 4 BIT (Biglietto Integrato a Tempo) a tiratura limitata, 500 mila titoli di viaggio per festeggiare il compleanno di Francesco Totti, lo storico capitano della AS Roma. La serie speciale Buon compleanno capitano sarà in vendita in anteprima nei giorni 24, 25 e 26 settembre, solo nelle biglietterie Atac (elenco sul sito www.atac.roma.it) e nella biglietteria mobile che verrà parcheggiata a piazza dei Cinquecento dalle 8 alle 20.

Dal 27 settembre, giorno del compleanno del calciatore, i titoli di viaggio saranno in vendita oltre che in tutte le biglietterie ufficiali Atac, anche presso edicole e tabaccai.

Il campione romano, ringraziando Atac per la decisione di produrre un’edizione limitata di biglietti dedicata, ha sottolineato: “E’ un’iniziativa che ho apprezzato tanto per le sue finalità benefiche, visto che grazie ad essa riusciremo anche ad aiutare l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”.

I Totti BIT sono un’iniziativa BIT Regeneration Atac, il brand che collega il BIT del trasporto pubblico locale a iniziative di cultura, solidarietà, sport e spettacolo della città. Già in diverse occasioni Atac ha emesso BIT speciali che ormai fanno parte del patrimonio di molti collezionisti.

Fonte: Comune di Roma

Totti_bit_d0

BIT Charity: un biglietto Atac per sostenere Emergency

9 Apr

Roma, 9 aprile – Prima emissione del 2015 dedicata alla solidarietà. Riparte così il progetto Atac BIT Regeneration pensato per valorizzare il biglietto (Biglietto Integrato a Tempo) collegandolo a iniziative sociali o di particolare rilievo. “Bit Charity” Atac-Emergency è una serie, a tiratura limitata, di quattro biglietti (ma se ne può acquistare anche uno solo) con il logo dell’associazione umanitaria e un’immagine che testimonia l’impegno solidale dell’organizzazione non governativa sui diversi scenari internazionali di conflitto.

Il 2% degli introiti della vendita dei “Bit Charity” è devoluto da Atac a favore di Emergency, per le cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani; dalla sua nascita (1994) a oggi, ha curato oltre 6 milioni di persone in 16 Paesi.

BIT Charity si acquista nelle biglietterie ufficiali Atac che si trovano nelle stazioni delle linee metroferroviarie: Anagnina, Lepanto, Ottaviano, Battistini, Spagna, della linea A; Laurentina, Eur Fermi, Termini, Ponte Mammolo, Conca d’Oro, della linea B/B1; Flaminio, della Roma – Viterbo e Porta S. Paolo, della Roma Lido (orari di apertura su www.atac.roma.it alla sezione canali di vendita).

Fonte: Comune di Roma

BIT_charity_d0

Car sharing a Roma: Enjoy, Car2go, Bee e altro ancora

28 Mar

Usare l’auto a Roma senza pagare parcheggio, carburante, assicurazione, manutenzione ed avendo accesso alle zone ZTL. Il car sharing a Roma è diventando l’alternativa all’auto privata. In pochi anni è cresciuto in modo esponenziale il numero di persone che si sono avvicinate a questa forma di condivisione dell’auto che ha già preso piede in nord Europa. Inoltre nella Capitale, accanto al servizio più tradizionale gestito da Roma servizi per la mobilità, farà la sua comparsa quello a flusso libero che consentirà agli utenti di prendere una macchina in un posto e lasciarla in un altro, senza che ci sia l’obbligo della riconsegna in un parcheggio predeterminato come avviene, invece, per il car sharing tradizionale.

In entrambi i casi, gli utenti non devono preoccuparsi dei costi aggiuntivi di parcheggio, benzina, assicurazione o di manutenzione dell’auto.

Il car sharing classico conviene di più a chi fa un uso regolare della macchina in condivisione e soprattutto sceglie di prendere l’auto per una giornata intera. Una city car costa una media di 24,24 euro al giorno, cui vanno aggiunti 0,34 euro per ogni chilometro percorso, o un forfait di 41,24 euro se si rimane entro il limite di 50 chilometri.

Il flusso libero risponde di più alle esigenze di chi ha bisogno dell’auto per fare piccoli e brevi spostamenti dentro la città, in quanto la tariffa oraria va dai 29 centesimi al minuto di Car2go, per l’affitto di una Smart, ai circa 25 centesimi di Enjoy per utilizzare una Cinquecento. C’è poi da aggiungere una piccolo costo aggiuntivo per ogni chilometro percorso. La tariffa al minuto, tuttavia, comprende anche i primi 50 chilometri.

Gli operatori del flusso libero:

Fonte: Agenzia Mobilità Roma

Arte interattiva sulla metropolitana: Festival delle arti interattive e digitali

14 Feb

Dal 16 al 22 febbraio 2015 nelle fermate metro di Repubblica e Centocelle è di scena il Festival delle arti interattive e digitali. L’iniziativa nasce dalla collaborazione di Atac con l’associazione Fusolab – prima classificata nel bando “Roma Creativa: l’offerta culturale per i nuovi pubblici” – per portare l’arte nella rete del trasporto pubblico romano. L’evento si realizza con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale.

Dal 16 al 22 febbraio, una delle scalinate di accesso alla stazione di Repubblica (Metro A) verrà trasformata in un pianoforte mediante l’applicazione di particolari adesivi che renderanno ogni gradino un tasto dello strumento. Obiettivo, creare un gioco interattivo che trasformi lo spettatore in “spett-attore”, coinvolgendo il pubblico in una partecipazione attiva.

Il 19 febbraio appuntamento invece presso la stazione di Parco di Centrocelle (Metro C) dove dalle 18.30 alle 20 andrà in scena, a cura dell’artista VJLuper, un Video Mapping architetturale, tecnica che trasforma ogni video-proiezione in una performance unica, sfruttando le caratteristiche architettoniche e le particolarità dello spazio che la ospita.

Da mesi Atac ha iniziato una collaborazione con diverse realtà artistiche cittadine per promuovere l’arte nell’ambito del trasporto pubblico. Ecco alcuni esempi delle installazioni realizzate.

Lo scorso anno, a marzo, l’artista tedesco Clemens Behr ha inaugurato Avanguardie Urbane Roma Street Art Festival 2014 – ideato e promosso dalle associazioni 999Contemporary, ROAM e curato da Stefano Antonelli – realizzando una imponente opera sul palazzo della sede Atac di Garbatella.

A maggio alla stazione metro Spagna sono stati “svelati” gli affreschi di street art realizzati in due notti da 6 artisti francesi conosciuti con i loro tag: C215, Alexone, Epsilonpoint, Popay, Seth, Philippe Baudelocque. 14 opere, fra le quali una che raffigura Papa Francesco.

A giugno quattro artisti italiani – Lucamaleonte, Andreco, Tellas, Eron – e la guest star argentina JAZ hanno realizzato a Spagna le loro opere, utilizzando vari materiali e bombolette spray, e coprendo parte della rimanente superficie muraria della stazione.

A luglio, poi, si è svolto a Spagna l’ultimo intervento di Gaia, artista italo-americano. Alla stazione Rebibbia della metro B, infine, un’opera di circa 40 metri quadri realizzata dal fumettista Zerocalcare.

Sempre sulla scia del connubio tra Atac e street art, dal 9 dicembre 2014 al 10 gennaio 2015 sono circolati svolgendo regolare servizio tre tram Stanga decorati con le opere degli artisti Collettivo Sbagliato, Diamond, Millo, NemO’S, Solo e V3rbo.

Inoltre, cinque pensiline lungo il percorso della linea tram 19 (a piazza Galeno, viale delle Milizie, via dei Castani e due a Valle Giulia) sono state decorate con i lavori di sette giovani artisti del laboratorio Studio Sotterraneo (Luis Alberto Alvarez, Mattia Arduini, Carlos Atoche, Francesco Campese, Luis Alberto Cutrone, Roberto Farinacci e Antonio Russo).

Fonte: Comune di Roma

Papabit: biglietti Atac da collezione per la santificazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II

11 Apr

papabit_giovanni_xxiii_d04 diversi biglietti Atac in edizione limitata dedicati a papa Roncalli e papa Wojtyla.

Domenica 27 aprile 2014 è il giorno della canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II. Per l’occasione Atac lancia i Bit (biglietti integrati a tempo) dedicati, in edizione limitata (circa due milioni di esemplari): dopo Giovanni Paolo II nel 2011 (per la beatificazione) e papa Francesco nel 2013, arrivano i papabit con le effigie dei pontefici innalzati agli altari: due diverse immagini di papa Giovanni XXIII e due di papa Wojtyla. Biglietti da collezione, da conservare assieme a quelli delle precedenti edizioni (compreso il Bit of Rome di Natale 2013).

Le foto riprodotte, tiene a far sapere Atac, non sono mai state stampate finora su biglietti. Provengono dall’archivio fotografico dell’Osservatore Romano che ha offerto la propria collaborazione. I ticket speciali costano come gli altri (1 euro e 50) e sono in vendita da giovedì 10 aprile. Li si può trovare dai rivenditori che espongono l’apposita locandina promozionale e in queste undici biglietterie Atac: metro A Anagnina, Flaminio, Lepanto, Ottaviano, Spagna, Battistini; metro B e B1 Ponte Mammolo, Termini, Eur Fermi, Laurentina e Conca d’Oro. Le biglietterie sono aperte dal lunedì al sabato dalle 7 alle 20, la domenica e i festivi dalle 8 alle 20.

Fonte: Comune di Roma

Vedi anche: Santificazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII: tutti gli eventi in programma

papabit1

RomaPass: trasporti e 2 Musei gratuiti + riduzione per tutti gli altri musei e grandi eventi con 34 euro per 3 giorni

3 Set

romapass_sopraRomaPass è la Card che ti offre i Trasporti e 2 Musei gratuiti + riduzione per tutti gli altri musei e grandi eventi con 34 euro per 3 giorni.
Scade alle ore 24.00 del terzo giorno, compreso quello del primo viaggio.

Roma Pass, promossa dal Comune di Roma e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con ATAC, è la card turistico-culturale della Capitale che offre agevolazioni economiche e servizi che facilitano la visita dei musei della città: permette ai turisti e al pubblico di curiosi di godere delle bellezze di Roma.

Con soli 34 euro si può usufruire gratuitamente dell’accesso ai primi due musei e siti archeologici e dell’intera rete di trasporti pubblici; l’ingresso ridotto e gli sconti sono offerti per i successivi musei e siti visitati, per le mostre, per gli eventi di teatro, danza e tutti gli altri servizi turistici.

Roma Pass è confezionata in un Kit con:

  • Roma Pass card: la tessera per la visita dei musei e l’accesso ai mezzi di trasporti pubblico;
  • Roma MAP: la mappa con i Punti Informativi Turistici, stazioni della Metro, musei/siti (indirizzo, telefono, Autobus e Metro, orari);
  • Roma Pass Guide: la guida ai musei/siti convenzionati;
  • Roma Passè: la card con il codice di attivazione della App per scaricare il meglio della città;
  • Roma Informa: la card di accesso via internet alle informazioni su eventi e servizi utili.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Trasporti: le linee bus per il mare

23 Mag

Con l’inizio della stagione balneare 2013 a Ostia sono tornate le linee bus del mare 07 e 062 e le corse prolungate della linea ordinaria 070 Express.

La linea 07 collega la stazione Colombo della ferrovia Roma-Lido a Torvaianica con fermate sulla via Litoranea nei pressi degli stabilimenti balneari privati e comunali. La linea è attiva di sabato e nei giorni festivi.

La linea 062 collega il Porto turistico di Ostia a Castelporziano transitando nel centro di Ostia, dalle stazioni Lido Centro e Colombo della ferrovia Roma-Lido e sul lungomare. La linea è attiva tutti i giorni.

Inoltre sono state riattivate le corse prolungate della linea 070 Express, che dalla stazione Eur Fermi della linea B della metropolitana arriva a Torvaianica, con fermate al palazzo dello Sport dell’Eur, sulla via Cristoforo Colombo, in viale di Castelporziano e alla stazione Colombo della ferrovia Roma-Lido. Le corse prolungate della linea 070 sono attive di sabato e nei festivi. Nei feriali dal lunedì al venerdì, la linea segue percorso invernale (stazione Eur Fermi metro B-stazione Colombo/Roma-Lido).

Fonte: Comune di Roma

 

 

AtacWiFi: internet gratis sulla rete di trasporto romana

5 Apr

logo_Atac_WiFi_d0Su alcuni tram, ai capolinea e vicino alle paline, riconoscibili grazie al pittogramma adesivo “Atac WiFi”, sarà possibile navigare gratis su Internet.  “Atac WiFi”, progetto ancora in via sperimentale, è attivato a bordo di 20 tram e presso 11 capolinea e 31 paline elettroniche.

I tram sui quali è possibile navigare in rete sono tra quelli in servizio sulle linee 2, 3 e 8, contraddistinti dall’adesivo con il logo “Atac WiFi” sulle porte di accesso. Progressivamente il sistema verrà attivato su tutti i tram in servizio sulle stesse linee.

La rete funziona anche in prossimità dei seguenti capolinea e paline elettroniche, identificate dal pittogramma “Atac WiFi”:

11 capolinea Atac: Casaletto, Clodio, Colli Albani, Flavio Biondo, Gerani, Labia, largo Preneste, piazza Mancini, Partigiani, Pincherle e Verano

31 paline elettroniche: impianti 70031, 70032, 70035, 70042, 70054, 70079, 70082, 70084, 70105, 70108, 70149, 70187, 70243, 70261, 70263, 70278, 70318, 70340, 70357, 70387, 70392, 70433, 70449, 70479, 70742, 70815, 70818, 70858, 71406, 72867, 73889.

Si può navigare gratis in Internet per un’ora al giorno e illimitatamente sui siti dedicati al trasporto pubblico e alle informazioni turistiche: www.muoversiaroma.it  e TurismoRoma.

Per accedere al servizio, basta connettersi alla rete denominata “AtacWiFi” e selezionare il servizio “naviga gratis”, per poi registrarsi gratuitamente sul portale del consorzio RomaWireless. Si può accedere anche digitando direttamente dal browser web l’indirizzo http://wimove.uni.it .

La piattaforma multicanale Atac WiFi è accessibile da qualsiasi dispositivo, mobile o fisso, con accesso al web. Sono state infatti realizzate tre interfacce, una html (accessibile da qualsiasi cellulare con connessione Internet), una per iPhone ed una per smartphone con sistema operativo Android. Gli hot spot che trasmettono il segnale a bordo delle vetture tranviarie sono collegati ad Internet sia attraverso la rete 3G che mediante la rete Mesh, per una copertura wifi sicura e completa.

Il progetto ha l’obiettivo di migliorare i servizi di infomobilità e ampliare la rete free wifi della città, con informazioni di interesse turistico e trasporto pubblico. Nelle prossime settimane il servizio verrà ulteriormente esteso ad altri siti e mezzi, segnalati sempre con l’adesivo “Atac WiFi”.

“Questa nuova tecnologia – ha dichiarato l’amministratore delegato Atac, Roberto Diacetti – consentirà ai passeggeri di viaggiare gratis sul web e di avere informazioni in tempo reale sul trasporto pubblico cittadino. Siamo consapevoli che i nostri clienti abbiano come priorità un servizio pubblico efficiente e decoroso, ma anche servizi di questo tipo danno un contributo importante. La copertura wifi è ancora limitata, ma la estenderemo sempre più nel corso dei prossimi mesi”.

Info: www.atac.roma.it

Fonte: Comune di Roma

Vedi anche: DigitRoma, wi-fi internet gratuito a Roma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: